REGGINA - Se Amato non resta, Viola è l'unico reggino: ecco la regione che ha "importato" più calciatori

09.08.2018 14:48 di Redazione Tuttoreggina Twitter:   articolo letto 689 volte
© foto di Sarah Furnari/TuttoLegaPro.com
REGGINA - Se Amato non resta, Viola è l'unico reggino: ecco la regione che ha "importato" più calciatori

Identità da conquistare e acquisire. Uno dei temi forti della critica della scorsa annata calcistica era quella che la Reggina non apparteneva ai reggini, intesi come elementi nati a Reggio o Provincia.

L'anno scorso, ad inizio campionato, in rosa c'erano tre reggini, Licastro, Porcino e Amato (più Maesano), poi da gennaio il secondo rimpiazzato da Condemi.

Ad oggi, non considerando il portiere classe 2001 Morabito, in ogni caso pronto a ricoprire il ruolo di terzo o comunque a restare in forza alla Berretti, di calciatori nati a Reggio Calabria vi è solo Danilo Amato, peraltro indicato come partente, mentre Alessio Viola è nato in Provincia.

In totale, considerando ancora Amato, sono quattro gli elementi calabresi in rosa: oltre ai due sopracitati, vi sono anche Salandria e Maritato

Poi troviamo, i laziali Ciavattini, Petermann e Sciamanna, i veneti Confente e Bonetto, i lombardi Pogliano, Redolfi e Tulissi, i napoletani Conson, Curto, Emmausso e Navas, l'emiliano Franchini, il toscano Seminara, il siciliano Marino, più gli stranieri Vidovsek (deve essere ufficializzato), Zivkov, Kirwan e Mezavilla.

Reggini si nasce e si diventa, i vari Taibi e Belardi ne sanno qualcosa, per ora però di reggini nella Reggina ve ne sono pochini...