REGGINA - Samb alla web tv amaranto: "Mi sono trovato subito bene, voglio fare tanti gol. Possiamo andare ai playoff. Sulla mia storia...."

13.02.2018 21:05 di Redazione Tuttoreggina Twitter:   articolo letto 915 volte
© foto di Alessandro Brunelli
REGGINA - Samb alla web tv amaranto: "Mi sono trovato subito bene, voglio fare tanti gol. Possiamo andare ai playoff. Sulla mia storia...."

Falou Samb, attaccante della Reggina, è intervenuto alla web tv del club amaranto e ha risposto alle domande dei tifosi:

"C'erano altre squadre su di me, ma il mio procuratore ha caldeggiato il mio trasferimento qui a Reggio. Mi sono trovato subito molto bene".

Sul suo ruolo: "Posso anche fare l'esterno a destra, nella Primavera del Genoa ho giocato anche in quella zona. Posso fare sia la prima che la seconda punta. Posso giocare con tutti i compagni in attacco".

Sulla sua storia personale: "Sono arrivato in Italia nel 2013. Stavo giocando in spiaggia con i miei amici, un signori, Muroni, mi ha notato e mi ha proposto di fare un provino nell'Atletico Uri. Mio padre era contento di questa mia scelta, perché lui giocava a calcio e ha giocato anche nella nazionale del Senegal. Non ero un vucumprà, ero semplicemente con i miei amici e non sono arrivato in Italia con il barcone".

Il suo modello: "Ammiro molto Higuain".

Il suo obiettivo personale e quello con la maglia della Reggina: "Voglio dimostrare di saper fare tanti gol e aiutare la squadra il più possibile. Il mio sogno sarebbe quello di giocare la Champions League".

Sull'esordio in amaranto: "Sono arrivato giovedì e domenica sono sceso in campo. Non era affatto facile, devo ringraziare il capitano, ma tutto il gruppo mi sta aiutando tantissimo. Domenica ho trovato qualche difficoltà, comunque non è semplice capire subito gli schemi del mister e trovare l'intesa con i compagni".

Sulle doti da migliorare: "Devo fare meglio sui colpi di testa, ho fatto pochi gol di testa".

Sull'obiettivo della squadra: "Possiamo raggiungere i playoff, la squadra e il gruppo ci sono, il mister è bravo...".

Sulla prossima gara: "Non esistono gare facili, allo stesso tempo dobbiamo lottare su ogni campo e fare bene".

Un appello ai tifosi: "Vedere lo stadio pieno ci carica parecchio".