REGGINA - La difesa non è mai sicura: stessi gol presi del girone di ritorno della scorsa annata

09.11.2018 15:32 di Redazione Tuttoreggina Twitter:   articolo letto 249 volte
© foto di Sarah Furnari/TuttoLegaPro.com
REGGINA - La difesa non è mai sicura: stessi gol presi del girone di ritorno della scorsa annata

Coperta troppo corta e l'errore di rinnovare sempre. La Reggina di Cevoli non sta sciorinando numeri confortanti, sopratutto per quel che riguarda i gol fatti e quelli subiti.

Contro il Rende, gli amaranto hanno collezionato la dodicesima rete al passivo, esattamente una in meno rispetto alle 13 del girone di ritorno della scorsa annata, naturalmente sulla distanza di sedici partite.

Da un lato il necessario periodo di apprendistato della coppia Solini-Conson (ma aggiungiamo anche degli altri componenti della retroguardia e dei centrocampisti), ma dall'altro l'errore fatale di cambiare tutto, anche l'atteggiamento tattico, passando ad uno spregiudicato 4-3-3 che probabilmente difensivamente costringe gli esterni d'attacco a fare un lavoro faticoso.

Dopo i gol di Tassi, che hanno dato un pò di respiro all'asfittico attacco reggino, ora tocca alla difesa lanciare messaggi di solidità: certo, fare peggio di Rende è difficile...