REGGINA - Aquilani si-Aquilani no: "Mi sento ancora giocatore, voglio una sfida che mi stimoli"

11.01.2019 12:02 di Redazione Tuttoreggina Twitter:   articolo letto 2298 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
REGGINA - Aquilani si-Aquilani no: "Mi sento ancora giocatore, voglio una sfida che mi stimoli"

Aquilani si-Aquilani no, in mancanza di smentite sulla trattativa annunciata a mezzo stampa, il sogno dei tifosi della Reggina corre veloce..

L'ex centrocampista di Roma, Milan, Juventus e della Nazionale italiana potrebbe vestire l'amaranto? Mah, si vedrà...

Qualche giorno fa lo stesso Aquilani ha parlato a Sky del suo momento da calciatore svincolato:

Mi sento ancora giocatore, non ho staccato la spina, continuo a fare la vita da atleta che facevo prima soltanto che oggi le mie priorità sono cambiate. Ora penso un po’ di più quando devo fare delle scelte, non posso essere istintivo. Ho ricevuto offerte anche dall’estero, da realtà emergenti, ma per me non andavano bene. Io non cerco la Serie A, la B, o la C. Voglio una sfida che mi stimoli. Una chiamata da parte di un presidente, di un amico, di un ds o di un allenatore che ha bisogno. Non faccio proclami, se arriva qualcosa bene altrimenti non avrei problemi a dire basta. Ma ancora non lo dico, per me ancora il punto non è arrivato”.

Aquilani è da poco diventato il presidente dello Spes Montesacro, la squadra in cui ha mosso i primi passi da calciatore.