REGGINA, AL VIA L'ERA DRAGO - "Bisogna lavorare sulla fase difensiva". I numeri della retroguardia amaranto

08.02.2019 20:20 di Redazione Tuttoreggina Twitter:   articolo letto 999 volte
© foto di Francesco Di Leonforte/TuttoCesena.it
REGGINA, AL VIA L'ERA DRAGO - "Bisogna lavorare sulla fase difensiva". I numeri della retroguardia amaranto

Intervenuto ieri a Radio Gamma No Stop, tra i concetti espressi da Massimo Drago, neo allenatore della Reggina, anche la questione difensiva:

"..siamo la quart'ultima difesa del campionato, soprattutto a causa dell'intera fase difensiva. Dobbiamo lavorarci".

I dati parlano chiaro. Ventotto reti subite dagli amaranto, che a livello di retroguardia sono tutt'altro che da playoff. Anzi, per meglio dire, per fase difensiva nel suo complesso. Infatti, prima dei quattro gol subiti dal Catanzaro, Conson e soci, stavano offrendo egregie prestazioni, anche se molto spesso l'intera squadra aiutava pochino una difesa lascia a volte in balia delle ripartenze avversarie.

Solo sei retroguardie hanno fatto peggio della Reggina, la Paganese e il Matera sono le peggiori con 52 reti subite a testa. Nella zona playoff, solo il Rende ha fatto peggio, 30 gol al passivo.