Gaz.Sport: "Ho Bari nel cuore, ma la mia Reggina punta in alto", Bellomo si prepara alla sfida speciale

11.09.2019 10:10 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
© foto di Giuseppe Scialla
Gaz.Sport: "Ho Bari nel cuore, ma la mia Reggina punta in alto", Bellomo si prepara alla sfida speciale

"Ho Bari nel cuore, ma la mia Reggina punta in alto", si legge oggi su Gazzetta dello Sport, pagine regionali.

Intervista a Nicola Bellomo, ex del posticipo di lunedì al San Nicola

"Lunedì è una partita molto importante, si affrontano due squadre che potranno dire la loro in questo campionato. Veniamo da due vittorie di fila, dove abbiamo fatto due grandi prestazioni. Per noi è un esame, vogliamo fare di tutto per fare risultato. E' una partita aperta, il Bari è la favorita del torneo, sopratutto per quello che ha speso, ma i campionati ci insegnano che il campo decide sempre. E' una corazzata che però sta facendo un pò fatica, visto che ha calciatori di categoria superiore che devono ancora adattarsi alla categoria"

Bellomo ha già sfidato il Bari: "Bari è la mia città, ci vivo ancora. Come però successo in passato, sono calciatore di un'altra squadra e darò tutto per la Reggina. Ci ho giocato già due volte e ho perso in entrambe le occasioni. Sono andato via da Bari anche per fare un favore al club, che a quei tempi non navigava in buone acque. Sono andato al Torino per consentire al club di incamerare una cospicua somma".

Sul suo ruolo: "Nasco trequartista, ma il mister fa le sue scelte e io da professionista devo accettare tutto, anche la panchina. Quando si ha una squadra che punta a qualcosa di importante ci può stare".

In estate si era vociferata di una sua cessione, il calciatore commenta così: "A Reggio sto bene, mi hanno accolto benissimo già l'anno scorso, Questa estate sono stato tranquillo, la società non mi ha mai detto che dovevo andare via, la mia volontà è stata sempre quella di restare e giocarmi le mie chance. Qualche sondaggio di altri club c'è stato, ma nulla di approfondito. Ho preso un impegno con la Reggina e voglio portarlo al termine".

Sui rapporti nello spogliatoio: "La società ha fatto delle scelte che vanno rispettate. I nuovi però si sono messi a disposizione e si è creato subito un buon gruppo, sta nascendo qualcosa di bello".

Sulla Reggina: "Non ci dobbiamo nascondere, è stata costruita una squadra per puntare a qualcosa di importante. Ce la giochiamo, bisogna andare in ogni campo e giocarcela con tutti".