CATANIA-REGGINA - Passione decimata a tavolino: 61 tifosi in trasferta

14.05.2019 20:58 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico De Luca
CATANIA-REGGINA - Passione decimata a tavolino: 61 tifosi in trasferta

Selezione. Quella effettuata sui tifosi della Reggina,. ai quali è stata di fatto impedita la possibilità democratica di seguire la propria squadra in quel di Catania. Inoltre, tutta una serie di deterrenti hanno ulteriormente decimato il contingente amaranto sugli spalti del Massimino.

Pazienza, questo è il calcio moderno, quello che uccide la passione dei tifosi e della gente.

Saranno solo 61 i tifosi amaranto presenti a Catania. Inoltre, la Questura reggina ha sconsigliato "partenze isolate", quasi come se quella di domani sia una sorta di assalto a Beirut, piuttosto che un'innocua gara di pallone.

Ecco il comunicato della Reggina 1914:

La Questura di Reggio Calabria informa che è stato istituito un servizio di accompagnamento che permetterà ai sessantuno tifosi della Reggina di raggiungere lo Stadio “Massimino”.

La partenza è fissata alla ore 15 dal porto di Reggio Calabria con la Caronte che mette a disposizione dei tifosi della Reggina un’intera nave (servizio a pagamento). Sbarcati a Tremestieri, bisognerà raggiungere il casello di San Gregorio dove è stato predisposto il servizio di accompagnamento fino allo stadio “Massimino” seguito dalla Questura di Catania. La stessa procedura sarà adottata per il viaggio di ritorno.

La Questura di Reggio Calabria sconsiglia partenze isolate.