STUANI - «Il mio futuro dopo aver incontrato il presidente Foti»

 di Redazione Tuttoreggina  articolo letto 3025 volte
© foto di Giacomo Morini
STUANI - «Il mio futuro dopo aver incontrato il presidente Foti»

Christian Stuani, reintegrato nella rosa della Reggina e convocato per il ritiro di Spoleto, ha rilasciato alcune dichiarazioni alla Gazzetta dello Sport, parlando del suo futuro:

A DIONIGI SERVE UN ATTACCANTE - «Sono felice di questa opportunità che mi ha offerto la società, anche perché, dopo la conclusione del pre-ritiro, ho avuto modo di dialogare con l'allenatore ed ho compreso che, per le mie caratteristiche di gioco, posso tornare utile alla Reggina. Dionigi ha la necessità di avvalersi di un attaccante che sappia agire dentro l'area e sfruttare al meglio i cross dalle fasce».

TANTI INTERESSATI A STUANI - «Nella Liga e nella Coppa del Re, ho avuto modo di disputare un centinaio di partite, realizzando 35 reti in tre stagioni e inserendomi a meraviglia in quella realtà. Ci sono diverse società spagnole che hanno mostrato reale interesse nei miei confronti, ma prima voglio verificare l'esito di questa convocazione, visto che il club, in un primo momento, mi aveva estromesso dalla lista del pre-raduno».

IN ATTESA DI FOTI - «Appena avrò modo di parlare con il presidente Foti, dirò che non intendo più essere ceduto in prestito e che una mia eventuale partenza deve avvenire a titolo definitivo. Sono stati innumerevoli i disagi che ho dovuto affrontare nelle precedenti stagioni, specie per la sistemazione della mia famiglia che non voglio, in alcun caso, lasciare in Uruguay. Spero che a Spoleto, possa incontrare Foti e chiarire ogni cosa, in modo da capire se esite la reale volontà di concretizzare la mia permanenza in amaranto».