MODENA - L'undici anti-Reggina: qualche problema in difesa

 di Redazione Tuttoreggina  articolo letto 961 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
MODENA - L'undici anti-Reggina: qualche problema in difesa

Il Modena di Dario Marcolin sarà certamente una delle squadre più attese della prossima serie B. Infatti, il cambio dirigenziale, con il trio Caliendo-Cannella-Secco in cabina di regia, ha portato in panchina Dario Marcolin, fidato vice di Sinisa Mihajlovic, "teorico" del tecnico serbo durante le avventure a Catania e Bologna. Parola d'ordine di Marcolin, il 4-3-3, vero e proprio marchio di fabbrica dell'ex centrocampista di Lazio e Napoli.

Il mercato del Modena si è fino ad ora caratterizzato per le conferme di Ardemagni, Dalla Bona, ma anche Nardini e Signori, pezzi importanti della squadra che ha terminato in crescendo la scorsa stagione.

Dunque, davanti al portiere scuola Atalanta, Colombi, qualche problema per Marcolin, che dovrà rinunciare a Perna, causa Febbre, a Massacci e Andelkovic, quest'ultimo titolare previsto dello schieramento canarino. Per far fronte all'emergenza, possibile l'arretramento di Nardini sulla fascia, con la coppia inedita Gozzi-Zoboli in mezzo, mentre a sinistra agirà Carini, anche lui centrale difensivo, ma precettato terzino mancino causa assenza di Gulan

In mezzo al campo, Dalla Bona sarà il play, mentre ai lati agiranno Signori e Sturaro.

Il trio offensivo, sarà composto dall'importante trio Surraco-Ardemagni-Greco. 

4-3-3: Colombi; Nardini, Gozzi, Zoboli, Carini; Sturaro, Dalla Bona, Signori; Surraco, Ardemagni, Greco. Allenatore: Marcolin