SERIE C, SI PARTE! LA NOSTRA GRIGLIA DI PARTENZA: BARI e REGGINA IN PRIMA FILA, CATANZARO E CATANIA CI SONO. CAVESE OUTSIDER

25.08.2019 08:22 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
SERIE C, SI PARTE! LA NOSTRA GRIGLIA DI PARTENZA: BARI e REGGINA IN PRIMA FILA, CATANZARO E CATANIA CI SONO. CAVESE OUTSIDER

La serie C, girone C, al via con le partite della prima giornata.

Il lunghissimo "Gran Premio" che mette in palio la serie B al via oggi pomeriggio, nel torrido fine agosto.

Quattro file, simil Moto Gp, venti squadre pronte sui blocchi di partenza. Ecco la nostra griglia.

PRIMA FILA:

BARI - REGGINA - CATANZARO  - CATANIA

Il Bari resta la favorita, ma i Galletti non avranno mica vita semplice. Tre piazze caldissime inseguono, sopratutto per gli investimenti fatti. La Reggina non può nascondersi dopo l'acquisto di German Denis, il Catanzaro il suo top player ce l'ha in panchina: al secondo tentativo Auteri sbaglia difficilmente. Il Catania parte a fari spenti, ma ha elementi capaci di fare la differenza e che nelle ultime stagioni non si sono espressi al massimo.

SECONDA FILA

TERNANA  -  TERAMO - POTENZA  - CAVESE

Mettere la Ternana in seconda fila è uno sgarbo, lo sappiamo. Le Fere sono formazione di qualità assoluta, con alle spalle una proprietà solidissima: se non ha sbagliato il colpo Torromino può puntare in altissimo. Occhio al Teramo, new entry del girone, anche in questo caso è una forzatura piazzarla in seconda fila: il mercato sontuoso le permette di lottare anche per il podio. Il Potenza è un gradino più giù delle annunciate big, ma i lucani sono squadra che si conosce bene e che ha virtù e qualità importanti. La Cavese non può che puntare nella Top Ten, la rosa allestita è di qualità e valore.

TERZA FILA

VIRTUS FRANCAVILLA - MONOPOLI - SICULA LEONZIO - CASERTANA

Affrontare le squadre della terza fila è fastidioso. Le due pugliesi non vogliono passare inosservate, dopo aver disputato ottime ultime stagioni. La Sicula si è rinnovata, ma conta su un reparto di centrocampo tra i migliori. La Casertana ha ridimensionato, ma conta sempre sui big Castaldo, Floro, Zito e compagnia.

QUARTA FILA

VIBONESE - AVELLINO - BISCEGLIE - VITERBESE

La salvezza è già un grosso risultato. L'Avellino che riuscirà a fare? E la nuova Vibonese di Modica può alzare l'asticella? Bisceglie rinnovato e rinforzato, Viterbese indebolita, ma con una serie di calciatori di valore.

QUINTA FILA

RENDE  -   PAGANESE   -   PICERNO  -    RIETI

Si salvi chi può. Sarà un torneo ricco di insidie per le quattro in ultima fila. Servirà grande voglia di lottare ogni secondo di ogni partita, ma oggettivamente, sulla carta, le qualità sono inferiori rispetto alle altre. Curiosità per il debutto della matricola Picerno.