REGGINA - Tre gare per una sola consavolezza: quella di potersela giocare con tutte

07.02.2019 15:18 di Redazione Tuttoreggina Twitter:   articolo letto 1256 volte
© foto di Andrea Rosito
REGGINA - Tre gare per una sola consavolezza: quella di potersela giocare con tutte

La mossa della società di esonerare Cevoli alla prima, pur davvero nefasta, sconfitta, ha fatto intendere che le parole del patron Gallo alla presentazione, non erano solo vacue intenzioni e speranze senza fondamento. La Reggina oggi è una squadra forte a cui (forse Cevoli ha pagato anche questo) manca la consapevolezza di essere davvero competitiva per l'alta classifica.

Siracusa, Potenza e Virtus Francavilla, tre partite contro squadre si di qualità, ma alla portata degli amaranto, che potranno dare la giusta mentalità al team di Drago. Ecco perché, da qualche settimana in poi, tutti i componenti devono capire che bisogna cercare di vincere su ogni campo, anche quello più ostico, a prescindere dall'avversaria.

Ci vorrà un pò di tempo, del resto il cambio di allenatore porta molti cambiamenti, ma nelle intenzioni del duo Gallo-Iiriti il tempo è poco...