REGGINA - Il presidente Gallo criptico ma non troppo: "Su certe cose bisognerebbe tornare indietro ad un preciso momento storico: quel famoso dicembre..."

09.04.2019 13:05 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
REGGINA - Il presidente Gallo criptico ma non troppo: "Su certe cose bisognerebbe tornare indietro ad un preciso momento storico: quel famoso dicembre..."

Un passaggio molto indicativo, sopratutto per chi è informato in maniera corretta sulle vicende di casa Reggina, della conferenza del presidente amaranto Luca Gallo, è stato dai commentatori sottovalutato. Testualmente riportiamo le frasi del patron amaranto, che ha risposto ad una domanda relativa ai cambiamenti accaduti in casa amaranto dopo l'avvento della nuova proprietà:

"Su certe cose bisognerebbe tornare indietro ad un preciso momento storico. Esattamente a quel famoso dicembre scorso... . Io spero di essere stato chiaro, vorrei esserlo molto, molto di più. Ma io deve muovermi per fare il bene della Reggina, ora non è il caso. Però magari, chissà, faremo come l'FBI quando desecreterà i fascicoli... . Gli avvenimenti vengono collocati in un determinato periodo, non dimentichiamo mai quel famoso dicembre...".

Tradotto, chiaro riferimento ai giorni spinosi di varie vertenze e situazioni poco chiare, sul quale tema anche lo stesso ds Taibi, in un comunicato stampa del 26 marzo, sottolineò: "A tempo debito il direttore Sportivo Massimo Taibi rivelerà quanto accaduto a metà dicembre in merito al possibile fallimento della Reggina, relativamente le azioni intraprese da qualche soggetto che paventa amore verso i colori amaranto".