LE PAGELLE DELLA REGGINA - Gasparetto, esordio ok. La magia del "Mago" Strambelli

11.02.2019 22:57 di Antonino Sergi Twitter:   articolo letto 2902 volte
© foto di Giuseppe Scialla
LE PAGELLE DELLA REGGINA - Gasparetto, esordio ok. La magia del "Mago" Strambelli

FARRONI 6 - Positivo l'esordio in amaranto dell'ex estremo difensore del Matera, si fa trovare pronto nell'unica vera occasione dei padroni di casa intercettando la velenosa punizione di Tiscione nel primo tempo. Nella ripresa spettatore non pagante.

KIRWAN 6 - Durante il corso della prima frazione soffre le incursioni di Souré, sicuramente di altro livello la ripresa. Tanta spinta sulla corsia destra e già buon feeling con Strambelli.

GASPARETTO 6,5 - Come Farroni è all'esordio con la nuova maglia dopo la panchina con il Catanzaro ma dimostra già di che pasta è fatto. Sul gioco aereo ha davvero pochi rivali, il baluardo che mancava alla difesa amaranto.

CONSON 6 - Prestazione sufficiente per il capitano della Reggina, già un buona coppia con Gasparetto nonostante le poche settimane di lavoro. Rischi pochissimi e qualche intercetto interessante.

PROCOPIO 5,5 - Una prima frazione in cui appare spaesato, regala un pallone a Palermo che poteva far male. Fatica nel contenere le scorribande avversarie, nella ripresa si dedica più alla fase offensiva ma c'è ancora tanto da lavorare.

BELLOMO 6,5 - Quando tocca la sfera dimostra le grandi qualità, un calciatore che in questa categoria può fare la differenza. Disegna traccianti interessanti per i compagni, costringe i colleghi del Siracusa a stenderlo ripetutamente. (DAL 92' MARINO sv).

ZIBERT 6 - Solito apporto generoso per il mediano sloveno, peccato per quel giallo evitabile che gli farà saltare la prossima sfida contro il Potenza. Costretto a lasciare anzitempo il terreno di gioco per un problema fisico. (DAL 45' SALANDRIA 6 - Entra a freddo in campo dopo l'infortunio di Zibert, solito apporto agonistico a mordere le caviglie degli avversari. Ha tanta benzina in corpo, indispensabile nel rush decisivo della stagione).

FRANCHINI 7 - Finalmente decisivo da titolare, risolto quindi il dilemma che lo attanagliava da inizio campionato. Riesce ad incidere anche partendo dall'inizio, da applausi la giocata personale coronata dall'assist vincente per Baclet.

STRAMBELLI 7 - Riscalda i guanti a Crispino a pochi minuti dal termine del primo tempo, tiene fede al suo nomignolo (Mago) con l'incredibile magia che porta in vantaggio gli amaranto. Disegna con il mancino una traiettoria sorprendente che gli vale il primo gol con la nuova maglia. (DAL 92' SOLINI sv).

BACLET 6,5 - Due partite lontano dal Granillo, due gol. Il bomber che mancava alla formazione amaranto, al posto giusto al momento giusto. Attacca lo spazio da vero centravanti e non si risparmia facendo a sportellate con i difensori avversari. (DAL 80' TASSI sv).

SANDOMENICO 6 - Sufficienza di stima per il folletto campano, finalmente schierato nel tridente dopo le partite quasi da terzino. Meno brillante del solito, poche volte riesce ad imbeccare la giocata giusta. Appannato. (DAL 80' DOUMBIA sv).

DRAGO 6,5 - Tre punti in cascina alla prima in amaranto, esordio perfetto dal punto di vista del risultato ma non della prestazione. La Reggina è un diesel, parte compassata ma nella ripresa dimostra che ha i numeri per giocarsela con le "grandi" del girone. Troppo presto per giudicare il lavoro dell'ex tecnico del Crotone dopo solo una settimana ma l'esordio promette bene.