SERIE C, PLAYOFF: il presidente del Piacenza contro l'arbitro. Disastro giacchette nere

08.06.2019 22:49 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com
SERIE C, PLAYOFF: il presidente del Piacenza contro l'arbitro. Disastro giacchette nere

Una nota molto negativa dei playoff di serie C sono state senza dubbio le direzioni arbitrali.

Chi più e chi meno, chi a torto e chi a ragione, ha avuto modo di lamentarsi delle decisioni molto controverse dei fischietti. E in molti casi non si è trattato di alibi per giustificare sconfitte o altro. Senza dubbio molte decisioni hanno davvero lasciato molto perplessi e il designatore della CAN PRO deve fare le sue valutazioni.

Alla lista si unisce il presidente del Piacenza, che sottolinea qualche errore marchiato del signor Amabile di Vicenza, che ha diretto la gara d'andata della finale playoff contro il Trapani, come si legge su la Libertà: "C'è qualcosa che non funziona in questo calcio. Il rigore era sacrosanto, queste partite vanno vinte sul campo e non tramite favoritismi: sono molto stanco di questi atteggiamenti".

Continua poi il patron biancorosso Gatti: "Per questa partita hanno mandato la stessa terna di Entella-Carrarese, lo stesso arbitro che non ha fischiato un fuorigioco di mezzo metro per far vincere l'Entella all'89'. Ci deve essere qualcosa sotto, ma questa terna andrà in Serie A: vedrete... ".

Per la cronaca, Amabile aveva diretto Catanzaro-FeralpiSalò, causando l'ira del patron giallorosso Noto, addirittura squalificato per un anno dopo le rimostranze al fischietto veneto.