SERIE C - Nota dell'Ufficio per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri: "Siano adottate le opportune cautele per garantire le posizioni soggettive"

09.08.2018 18:13 di Redazione Tuttoreggina Twitter:   articolo letto 357 volte
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com
SERIE C - Nota dell'Ufficio per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri: "Siano adottate le opportune cautele per garantire le posizioni soggettive"

Nota della Lega Pro in merito alla nota stampa dell'Ufficio per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri in merito alla questione dell'elezioni federali:

"L’Avv. Giancarlo Viglione, nell’interesse dei Delegati assembleari effettivi della Lega Nazionale Dilettanti (LND), della Lega italiana calcio Professionistico (Lega Pro), dell’Associazione Italiana Calciatori (AIC) e della Associazione Italiana Arbitri (AIA) di cui al giudizio incardinato innanzi al Collegio di Garanzia dello Sport (r.g. 50/2018) già oggetto della ordinanza n. 43 dello scorso 31 luglio, prende atto con estrema soddisfazione della nota stampa dell’Ufficio per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

La soddisfazione è non solo nell’apprendere che la Presidenza “ravvisa la necessità che siano adottate le opportune cautele al fine di garantire le posizioni soggettive coinvolte, tanto più  se oggetto di procedimenti giurisdizionali in corso” e, dunque, che le posizioni dei Delegati assembleari, a fronte del procedimento giurisdizionale incardinato e “in corso”, devono essere tutelate, ma anche che l’Autorità Vigilante auspichi“che si possa procedere sollecitamente a convocare e tenere le Assemblee elettive federali attualmente commissariate”.

A questo punto si chiede al Commissario Straordinario della F.I.G.C. la immediata convocazione della Assemblea elettiva degli organi federali e che la stessa si svolga alla prima data utile".