SERIE C - Lo Monaco rilancia: "Non vado via, voglio riportare il Catania in alto"

14.06.2019 17:05 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico Gaetano
SERIE C - Lo Monaco rilancia: "Non vado via, voglio riportare il Catania in alto"

Conferenza dell'ad del Catania Pietro Lo Monaco, che smentisce i rumors circa un suo addio.

"Nel 2012 avevo deciso di andare via adesso no. Non permetterò che il Catania rischi di fallire per la seconda volta. Non è andata bene quest'anno, ci lecchiamo le ferite e ripartiamo. Il Catania, ad oggi, è una società forte, rispettata e, per certi versi, temuta. Si riparte perché l'idea della proprietà è quella di ricostruire e riappropriarci di categorie più consone. Ripartire, dunque, è un obbligo".

Poi sulle cifre: "Il Catania, nel 2016-2017, è costato 3,9 milioni. Nel 2017-2018 ha speso 3,6 milioni. Nella stagione appena trascorsa si è confermata sulle cifre degli anni passati. Il Catania ha un processo di risanamento in atto. I soldi sono stati immessi sia dalla proprietà, che dal Calcio Catania (tramite i ricavi). Tre anni fa ho realizzato ben 125 transazioni mettendoci la faccia. Sto rivedendo la stessa situazione del 2012".

Un bilancio in vista del futuro: "Quest'anno abbiamo pagato tante cose e non è una giustificazione. Anche l'anno prossimo imposteremo una squadra per vincere badando all'opera di risanamento. Vi assicuro che passeranno non so quanti anni, ma riporteremo il Catania dove merita.  Già presi alcuni giocatori. Una buona parte della rosa resterà, Pisseri può andare via, Silvestri, Sarno, Calapai e Manneh rimangono, Aya non ha voluto rinnovare, andrà via. Barisic ritorna".

Sul tecnico: "Sottil? Nei prossimi giorni lo incontreremo. Grassadonia, Lucarelli? Non arrivano".