SERIE C GIRONE C - I provvedimenti del Giudice Sportivo: niente Reggina per Arcidiacono, Laezza in diffida

 di Redazione Tuttoreggina Twitter:   articolo letto 378 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
SERIE C GIRONE C - I provvedimenti del Giudice Sportivo: niente Reggina per Arcidiacono, Laezza in diffida

Ecco i provvedimenti del Giudice Sportivo dopo la diciassettesima giornata del girone C della serie C:

PROVVEDIMENTI VERSO CALCIATORI:

Due giornate di stop: Mileto (Akragas), Onescu (Catanzaro), Mastropietro (Racing Fondi)

Una giornata di stop: Vrdolijak (Bisceglie), Pascali (Cosenza), Meroni(Paganese), Arcidiacono (Sicula Leonzio)

Quarto giallo per Laezza, terzo per Mezavilla, secondo per Tulissi

 

PROVVEDIMENTI VERSO SOCIETA:

Ammenda di 1000 euro per la CASERTANA "perché propri sostenitori in campo avverso introducevano e facevano esplodere nel proprio settore due petardi, senza conseguenze (r.proc.fed.,r.cc.)".

Ammenda di 1000 euro per il CATANZARO "perché propri sostenitori introducevano e facevano esplodere nel proprio settore alcuni petardi, senza conseguenze (r.proc.fed.,r.cc.)".

Ammenda di 1000 euro per la JUVE STABIA "perché propri sostenitori durante la gara intonavano cori di denigrazione territoriale nei confronti dei sostenitori della squadra avversaria (r.proc.fed.)".

Ammenda di 1000 euro per il TRAPANI "perché propri sostenitori durante la gara introducevano e accendevano alcuni fumogeni, uno dei quali veniva lanciato sul terreno di gioco, senza conseguenze (r.proc.fed.)".