SERIE C 2019-2020 - I costi per l'iscrizione al campionato

08.06.2019 22:08 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
© foto di Jacopo Duranti/TuttoLegaPro.com
SERIE C 2019-2020 - I costi per l'iscrizione al campionato

Il prossimo 24 giugno scade il gong in merito alle iscrizioni al prossimo campionato di serie C.

Tantissimi e articolati gli adempimenti da produrre, come peraltro non indifferenti i costi in capo ai club.

Prima di tutto bisognerà far fronte agli impegni verso i tesserati e corrispondere gli stipendi sino a maggio 2019.

Successivamente, come sottolinea il comunicato ufficiale:

 

CLICCA QUI PER CONSULTARE TUTTI GLI ADEMPIMENTI e I COSTI PER L'ISCRIZIONE AL CAMPIONATO DI SERIE C 2019-2020

CLICCA QUI PER CONSULTARE TUTTI GLI ADEMPIMENTI SULLE INFRASTRUTTURE

CLICCA QUI PER CONSULTARE TUTTI GLI ADEMPIMENTI PER L'ISCRIZIONE AL TORNEO DI SERIE C 2019-2020

CLICCA QUI PER CONSULTARE TUTTI I CRITERI INFRASTRUTTURALI PER L'ISCRIZIONE AL CAMPIONATO DI SERIE C 2019-2020

 

A) Società associata alla Lega Pro nella stagione 2018/2019

- Quota associativa € 5.000,00

Quota di partecipazione competizioni ufficiali Lega Pro € 55.000,00

Totale € 60.000,00

Termini di versamento: - € 5.000,00,

a titolo di quota associativa, da versarsi, contestualmente al deposito della domanda di ammissione al Campionato, entro e non oltre il 24 giugno 2019, unicamente con assegno circolare non trasferibile intestato alla Lega Italiana Calcio Professionistico.

- € 25.000,00, a titolo di acconto della quota di partecipazione, da versarsi, contestualmente al deposito della domanda di ammissione al Campionato, entro e non oltre il 24 giugno 2019, unicamente con assegno circolare non trasferibile intestato alla Lega Italiana Calcio Professionistico.

- € 30.000,00, a saldo della quota di partecipazione, da versarsi, tramite bonifico bancario, in n. 6 ratei di € 5.000,00 ciascuno con scadenza rispettivamente 30 luglio 2019, 30 agosto 2019, 30 settembre 2019, 30 ottobre 2019, 30 novembre 2019 e 30 dicembre 2019; in difetto di versamento i singoli ratei verranno iscritti “a debito” sulla scheda conto/campionato della società sportiva, alle scadenze sopra indicate.

I pagamenti disposti tramite bonifico bancario, per il versamento di ciascun rateo, dovranno essere effettuati sul conto corrente della Lega Italiana Calcio Professionistico.

 

B) Depositare presso la Lega Italiana Calcio Professionistico l’originale della garanzia a favore della medesima Lega, da fornirsi esclusivamente attraverso fideiussione a prima richiesta dell’importo di euro 350.000,00, rilasciata da:

a) banche che figurino nell’Albo delle Banche tenuto dalla Banca d’Italia;

b) società assicurative che: b1) siano iscritte nell’Albo IVASS;

b2) siano autorizzate all’esercizio del ramo 15 (cauzioni) di cui all’art. 2, comma 3 del Codice delle assicurazioni private;

b3) abbiano un rating minimo Baa2, se accertato da Moody’s o BBB se accertato da Standard & Poor’s o BBB se accertato da Fitch o rating minimo di pari valore se accertato da altre agenzie globali ed abbiano pubblicato il documento SFCR con indice di solvibilità non inferiore a 1,2. Il rating deve essere detenuto direttamente dalla società emittente la fideiussione;

b4) in alternativa al possesso dei requisiti previsti dalla lett. b3) abbiano un rating minimo A3 se accertato da Moody’s o A- se accertato da Standards & Poor’s o A- se accertato da Fitch o rating minimo di pari valore accertato da altre Agenzie Globali. Il rating deve essere detenuto direttamente dalla società emittente la fideiussione;

c) società iscritte all’Albo Unico ex art. 106 TUB che abbiano un capitale sociale non inferiore a euro 100.000.000,00.

L’accettazione della garanzia è subordinata all’assenza di contenziosi tra la F.I.G.C. e/o le Leghe professionistiche e l’ente emittente.

B.4) La garanzia deve esplicare efficacia fino a tutto il 31 ottobre 2020 e deve essere redatta dalla garante su propria carta intestata in conformità ai modelli rispettivamente predisposti per banche, società assicurative e società ex art. 106 TUB, resi disponibili dalla F.I.G.C. con Comunicato Ufficiale n.107/A del 3 maggio 2019 (in Comunicato Ufficiale di Lega n. 254/L del 6 maggio 2019) e scaricabili dal sito internet della Lega; il testo della garanzia non potrà essere oggetto di modifiche e/o correzioni e/o integrazioni rispetto al modello predisposto in quanto le pattuizioni contrattuali ivi previste sono essenziali ed inderogabili.

B.5) Come previsto al par. 18 dell’allegato A) al Comunicato Ufficiale F.I.G.C. n. 117/A del 16 maggio 2019, qualora nel corso della stagione sportiva il “monte ingaggi” di una società (compensi lordi, fissi e variabili dei tesserati) superi l’importo di euro 1.000.000,00, la stessa dovrà depositare una o più fideiussioni integrative, redatte secondo il modello predisposto dalla Lega Pro e reso noto successivamente, a copertura del 40% dell’eccedenza rispetto al suddetto massimale; l’omesso deposito della fideiussione integrativa non consentirà la ratifica dei contratti i cui compensi lordi, fissi e variabili, determineranno il superamento del massimale. Ai fini del raggiungimento del massimale non concorrono i compensi variabili lordi relativi ai premi pattuiti tra tesserati e società al raggiungimento di un determinato numero di goal o al conseguimento della promozione al campionato superiore.