SECONDE SQUADRE IN SERIE C - Modifica alla normativa per la formazione della graduatoria per i ripescaggi: cambia parte del criterio A

14.06.2018 13:05 di Redazione Tuttoreggina Twitter:   articolo letto 700 volte
SECONDE SQUADRE IN SERIE C - Modifica alla normativa per la formazione della graduatoria per i ripescaggi: cambia parte del criterio A

Il Commissario Straordinario della FIGC, Fabbricini, tramite il COMUNICATO UFFICIALE N.70 ha reso note alcune modifiche alle normative per la composizione della graduatoria delle seconde squadre delle formazioni di A che potranno concorrere al ripescaggio in serie C.

Ecco parte del comunicato della Federcalcio:

A) Giovani calciatori convocati nelle Nazionali Italiane (valore 40%)

Per le Seconde squadre di Società partecipanti al Campionato di Serie A 2018/2019, ai fini dell’integrazione dell’organico del Campionato Serie C 2018/2019, sarà formata una graduatoria tenendo conto delle convocazioni per gare internazionali, nelle stagioni sportive 2015/2016, 2016/2017 e 2017/2018, di loro calciatori Under 21 nella Nazionale Italiana A e di loro calciatori nelle Nazionali Italiane dalla Under 21 alla Under 15. Saranno presi in considerazione soltanto i calciatori tesserati a titolo definitivo per la società, al momento della convocazione. Per la formazione della graduatoria, si assegneranno i seguenti valori:

 3 per ciascuna convocazione di calciatori Under 21 nella Nazionale A,

 2 per ciascuna convocazione di calciatori nella Nazionale Under 21;

 1 per ciascuna convocazione di calciatori dalla Nazionale Under 20 alla Nazionale Under 15.

Saranno assegnati 20 punti alla società che, attraverso il predetto criterio, raggiungerà il maggiore punteggio e via via sarà assegnato un punteggio decrescente, fino alla attribuzione di un solo punto alla società che avrà conseguito il minore punteggio.

In caso di parità, prevarrà la società che avrà conseguito il miglior punteggio per le convocazioni di calciatori Under 21 nella Nazionale A, in caso di ulteriore parità, la società con il miglior punteggio per le convocazioni di calciatori nella Nazionale Under 21, in caso di ulteriore parità, la società con il miglior punteggio per le convocazioni di calciatori nella Nazionale Under 20; in caso di ulteriore 3 parità, la società con il miglior punteggio per le convocazioni di calciatori nella Nazionale Under 19; in caso di ulteriore parità, la società con il miglior punteggio per le convocazioni di calciatori nella Nazionale Under 18; in caso di ulteriore parità, la società con il miglior punteggio per le convocazioni di calciatori nella Nazionale Under 17; in caso di ulteriore parità, la società con il miglior punteggio per le convocazioni di calciatori nella Nazionale Under 16; in caso di ulteriore parità, la società con il miglior punteggio per le convocazioni di calciatori nella Nazionale Under 15. Qualora permanga ancora una situazione di parità, si procederà a sorteggio.

 

Restano invariati gli altri criteri, vale a dire la Classifica finale dell’ultimo Campionato (valore 30%) e il Numero medio degli spettatori allo stadio dalla stagione 2012/2013 alla stagione 2016/2017 (valore 30%).