MERCATO - Una sessione di voci e illusioni: una lunga sessione alla ricerca delle occasioni migliori

 di Redazione Tuttoreggina Twitter:   articolo letto 1203 volte
© foto di Tommaso Sabino/TuttoLegaPro.com
MERCATO - Una sessione di voci e illusioni: una lunga sessione alla ricerca delle occasioni migliori

E' indubbiamente una sessione di calciomercato alquanto enigmatica quella che si sta vivendo.

Al mercato ci va chi può comprare, chi non può comprare, ovviamente, non ci va e chi ha solo qualche gruzzolo da parte, guarda i saldi di fine stagione o aspetta occasioni migliori: più o meno è questo il ragionamento che si fa in ogni club.

E allora, chi ha i soldi è al centro di rumors e trattative, tanto che qualcuna ha già scucito migliaia di euro per chiudere i primi affari (Delì dalla Paganese al Foggia è un esempio) e magari da qui a pochi giorni ne scucirà altri.

E' sopratutto un mercato in cui i calciatori che possono fare davvero la differenza, non si muovono o lo fanno in presenza di offerte importanti. E allora chi deve "riparare" qualcosa e non naviga nell'ora che può fare? Sperare nella Provvidenza?

Chiaro che nel caso della Reggina servano prima di tutto elementi che si calino subito nella realtà, che entrino in sintonia con ambiente e tecnico e che potenzialmente abbiano qualche qualità per migliorare la situazione attuale e le lacune della squadra.

Mercato aperto sino al 31, non resta davvero che capire i margini per rattoppare qualche falla.