LEGA PRO - Ecco i minimi contributivi per i calciatori di terza serie: tutti i dati

13.07.2018 15:15 di Redazione Tuttoreggina Twitter:   articolo letto 990 volte
LEGA PRO - Ecco i minimi contributivi per i calciatori di terza serie: tutti i dati

Tramite il COMUNICATO UFFICIALE N. 24/L – 13 LUGLIO 2018, la Lega Pro ha ricordato alle società i minimi contributivi per la stipula del contratto di prestazione sportiva con i tesserati.

1) TRATTAMENTO ECONOMICO DEI CALCIATORI

I calciatori professionisti tesserati per le società di Lega Pro hanno diritto a percepire dalla società di appartenenza un compenso globale lordo, che – se riferito all’intera stagione sportiva – non potrà essere inferiore alle misure sotto riportate o a quota parte delle stesse, in ragione dell’eventuale periodo contrattuale inferiore ai dodici mesi:

 

Minimo retributivo dal 24° anno di età (per il periodo che decorre dalla stagione sportiva che ha inizio nell’anno in cui il calciatore compie anagraficamente il 24° anno di età e tutte le stagioni sportive successive) - Classe 1994 ----> € 26.374,00 lordi

Primo contratto ex art 33.2 NOIF – Classe 1998  ---------> € 20.043,00 lordi

Minimo retributivo dal 19° anno di età (per il periodo che decorre dalla stagione sportiva che ha inizio nell’anno in cui il calciatore compie anagraficamente il 19° anno di età fino al termine della stagione sportiva che ha inizio nell’anno in cui il calciatore compie anagraficamente il 23° anno di età) – Classe 1999 - 1995   -------> € 20.043,00 lordi

Minimo retributivo dal 16° al 19° anno di età (per il periodo che decorre dalla data di compimento da parte del calciatore del 16° anno di età anagrafica fino al termine della stagione sportiva che ha inizio nell’anno in cui il calciatore compie anagraficamente il 19° anno di età) – Classe 1999   ----------> € 14.240,00 lordi

Addestramento tecnico - Classe 1999  ------------>  € 10.549,00 lordi