EX REGGINA - Dionigi riparte da Catanzaro: "E' una grossa possibilità per me. Spero di cambiare le cose"

 di Redazione Tuttoreggina Twitter:   articolo letto 475 volte
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com
EX REGGINA - Dionigi riparte da Catanzaro: "E' una grossa possibilità per me. Spero di cambiare le cose"

Davide Dionigi riparte da Catanzaro. Occasione importante per l'ex Re amaranto, che da attaccante ha lasciato un sogne indelebile, prima vincendo la classifica marcatori del campionato di B stagione 1996-1997 e nell'annata 2001-2002 ha formato con Gianluca Savoldi la coppia-gol d'oro della seconda promozione in A della Reggina.

Da allenatore, è stato sfortunato protagonista di quella Reggina già in fase crepuscolare, chiudendo con un esonero doloroso e non del tutto meritato. Tutto sommato, pur essendo meno forte rispetto ad altre "edizioni", la sua Reggina era una squadra con una certa identità.

Dopo le sfortunate esperienze a Cremona, Matera e Varese, Dionigi ha una grossa opportunità, guidare un Catanzaro che abbonda di qualità, sopratutto in attacco, ma che ancora non è squadra entrata nell'ordine delle idee di poter effettivamente recitare un ruolo da protagonista.

Presentato nella giornata di ieri a stampa e tifosi, Dionigi spera di poter cambiare la situazione di una squadra che ha navigato sin qui con alterne fortune: "Ho una grande possibilità. Sono pragmatico e dico quello che penso. Ho conosciuto tanti in questi anni, ma con questa società ho avuto un feeling e spero di iniziare presto. Dico grazie per questa occasione. La storia di un allenatore è solo sulla carta, il resto rimane nel mio bagaglio tecnico ed umano di allenatore. Questa è una squadra che conosco da fuori, ma un conto sarà vederli da vicino.Da quello che ho visto da fuori stuzzica riuscire a cambiare le cose. Spero di riuscirci con il mio staff".