REGGINA-VIBONESE - Le dichiarazioni del post-gara, Battaglia: "Rammarico per le occasioni sprecate". Campilongo: "Grande prova dei miei"

 di Redazione Tuttoreggina Twitter:   articolo letto 1029 volte
© foto di Giuseppe Scialla
REGGINA-VIBONESE - Le dichiarazioni del post-gara, Battaglia: "Rammarico per le occasioni sprecate". Campilongo: "Grande prova dei miei"

Ecco le dichiarazioni del post-gara nella sala stampa del Granillo:

BATTAGLIA (ds Vibonese):

La Reggina ha cambiato parecchio durante la gara, ma non siamo riusciti a segnare ed è un vero peccato.

La Vibonese gioca anche a calcio e non a calci (riferimento alle parole della vigilia di Zeman, ndr)

Le gare degli altri? Ci sono state cose straordinarie, ma anche nelle scorse settimane. Serve macinare punti, altrimenti non se ne esce.

 

CAMPILONGO (all.Vibonese)

I ragazzi hanno fatto una grandissima partita, sono deluso solo dal risultato. Ancora il palo di Saraniti grida vendetta, abbiamo un pò da recriminare perchè meritavamo molto di più rispetto al pareggio che abbiamo ottenuto.

Non è positivo giocare in orari diversi rispetti alle avversarie, non è stato facile scendere in campo sapendo i risultati di Melfi e Akragas. Ora dobbiamo fare solo la corsa su noi stessi, cercheremo di sfruttare il doppio turno casalingo contro Andria e Monopoli.

Ero convinto che Zeman giocasse con il 4-3-3, anche se non proprio puro, considerando che Leonetti e Porcino non sono calciatori adatti a questo modulo. L'avevamo comunque preparata con tutti i moduli.

Mi aspettavo il successo dell'Akragas e mi fa piacere per il mister Di Napoli, mio secondo per dieci anni, il successo del Melfi non me lo aspettavo.

Non era facile ricostruire la squadra da zero, quando sono arrivato eravamo in tredici, abbiamo dovuto fare un grosso lavoro.