REGGINA-FONDI - Pochesci nel post-gara: "Pessimo approccio, poi pensavo di vincerla... Il pullman? Cavolata di due pischelli, applausi a Reggio Calabria"

 di Redazione Tuttoreggina Twitter:   articolo letto 1888 volte
© foto di Federico Gaetano/Tuttolegapro.com
REGGINA-FONDI - Pochesci nel post-gara: "Pessimo approccio, poi pensavo di vincerla... Il pullman? Cavolata di due pischelli, applausi a Reggio Calabria"

Ecco il tecnico del Fondi Pochesci, dopo il ko al Granillo in sala stampa:

"Primo tempo malissimo, ancora una volta abbiamo iniziato male. Dopo averla ripresa, abbiamo fatto una stupidaggine e abbiamo preso gol in un momento in cui gli amaranto stavano attraversando un momento delicato. Abbiamo avuto l'occasione per fare gol, ma stavolta Tiscione l'ha mancato. Nella ripresa abbiamo fatto il nostro gioco, ma stavolta è arrivata la sconfitta. Dopo il pareggio pensavo di vincerla, Zeman ha azzeccato la mossa di giocarla con la seconda punta centrale

"Playoff? Siamo partiti per fare bene, la socierà ci ha solo chiesto di fare bene, in base ai nostri principi e alle nostre potenzialità. Il girone di ritorno è un altro campionato, morte tua e vita mia.

Oggi la Reggina ci ha messo cuore e tanta aggressività, ha decisamente fatto meglio l'approccio. Ci tenevamo a fare un regalo al patron, ci proveremo giovedì, mi manca la vittoria contro una calabrese".

Sul danneggiamento del pullman: "Un cazz...te" di due pischelli, che ha danneggiato il mezzo di un pover'uomo che ora deve stare fermo. Colpa dello Stato italiano, non mi sarei mai permesso di fare un gesto del genere. Colpa del Governo Italiano che pensa ad altro. Un episodio che non va sottolineato, che danneggia una città bellissima e un presidente davvero bravissimo, che si è addirittura sentito in colpa per l'accaduto. Non mi attacco mica a questo episodio, un applauso al pubblico di Reggio".