LE PAGELLE DELLA REGGINA: PUGGIONI MIRACOLOSO, BONAZZOLI UOMO OVUNQUE

02.10.2010 17:20 di Giovanni Cimino   Vedi letture
© foto di Federico De Luca
LE PAGELLE DELLA REGGINA: PUGGIONI MIRACOLOSO, BONAZZOLI UOMO OVUNQUE

PUGGIONI: La sua gara è tutta in quella parata all’ultimo assalto del Vicenza, che salva il successo della Reggina. Null’altro da dire, provvidenza allo stato puro VOTO:7,5

ADEJO: Non demerita assolutamente, però è chiaro che l’assetto a tre dietro vacilla decisamente. Esce alla ripresa del gioco, pagando in fatto di non voler giocare da laterale esterno.VOTO:5,5

COSENZA: Al di là del rigore causato, che se c’era o non c’era è comunque un dettaglio, dirige bene la difesa e Abbruscato non passa mai dalla sua zona. Era in diffida, salterà Frosinone. VOTO:6

ACERBI: Nel primo tempo vacilla un pò insieme ai compagni di difesa. Nella ripresa si rivela l’attaccante aggiunto degli amaranto, sfiorando la marcatura in più di una circostanza. Dopo il vantaggio amaranto, è assolutamente autoritario. VOTO:6,5

COLOMBO: Non ripete la prestazione arrembante offerta contro il Modena, non si propone con continuità in fase di cross e quando lo fa sbaglia completamente la misura degli stessi. Nella ripresa, da terzino, migliora nettamente e offre un ottimo contributo in fase di copertura e ripartenza, sfiorando anche la marcatura. VOTO:6

VIOLA: Il suo principale difetto che giochicchia un pò con la sfera, non per superficialità, ma per il suo ritmo a volte troppo compassato. In fase d’interdizione offre una prestazione più che buona, ma è chiaro che rispetto al compagno Rizzo ci vuole più qualità. VOTO:6

RIZZO: Il solito cipiglio aggressivo, la solita voglia e costanza, magari non inframmezzata da un pò di qualità, ma i dirimpettai vicentini non erano clienti molto agevoli. VOTO:6

MISSIROLI: Fatica ancora una volta a trovare la giusta posizione, ma è più nel vivo del gioco rispetto ad altre circostanze. Segna la prima marcatura stagionale e si rivela preziosissimo in fase di copertura e nel momento di sacrificarsi per la squadra. Può ancora crescere, ma avanmti così. VOTO:6

RIZZATO: Una vera spina nel fianco destro del Vicenza. Spesso capace di scavalcare il diretto avversario, e di mettere in difficoltà con i suoi cross gli avversari. Entra in due azioni dei tre amaranto e si rivela esterno assolutamente efficace. La Reggina ha trovato il padrone dell’out mancino. VOTO:7

CAMPAGNACCI: Un giocatore davvero generoso, che fa un grande lavoro per la squadra. Manca evidentemente in fase di conclusione, ma riesce a raccogliere il frutto del suo gioco con la rete del 2-2. Premio meritato per il suo lavoro. VOTO: 6,5

BONAZZOLI: Che aggiungere altro a quello che già si è detto su di lui? Vero e proprio punto fisso della squadra, elemento imprescindibile e fondamentale, tiene in allerta gli avversari e regge da solo il reparto avanzato. E’ assolutamente importante in fase di copertura, il suo apporto è essenziale per questa Reggina. VOTO:7,5

BARILLA’: Entra ad inizio ripresa e dà il suo contributo alla rimonta della squadra. Atzori lo colloca si sull’esterno, ma lui spesso e volentieri si accentra e si rende insidioso in zona conclusione. VOTO:6

SY: Cerca di tenere su la palla, a volte fa arrabbiare il pubblico, ma ha bisogno di tempo per entrare nella forma migliore. VOTO: SV