CATANIA-REGGINA - La Sicilia: "Pari di rigore, etnei meritavano di più"

08.09.2018 13:25 di Redazione Tuttoreggina Twitter:   articolo letto 1652 volte
© foto di Giuseppe Scialla
CATANIA-REGGINA - La Sicilia: "Pari di rigore, etnei meritavano di più"

La Sicilia, quotidiano locale, parla di Catania-Reggina, gara amichevole giocata ieri al Massimino. Ecco il commento:

Un pari che sta stretto. Il Catania non va oltre l’uno a uno nell’amichevole al Massimino con la Reggina. I rossazzurri attaccano e costruiscono decisamente di più degli avversari, ma non finalizzano adeguatamente.

Senza Biagianti e Curiale, entrambi frenati da noie muscolari, Sottil schiera Bucolo e Giuseppe Rizzo in mediana provando Brodic prima punta con Barisic, Lodi e Llama in appoggio. In difesa la coppia centrale è Esposito-Silvestri.

Gli etnei si affacciano in avanti con Giuseppe Rizzo, Brodic e Llama, ma è la Reggina a passare con un diagonale dalla distanza di Franchini sul quale Pisseri non arriva.

Nella ripresa, caratterizzata da un abbondante turnover, il Catania sfiora subito il pari colpendo il palo con Lodi su punizione. Lo stesso Lodi impegna il portiere Confente su iniziativa del vivace Manneh, tra i più positivi.

Non a caso è proprio il gambiano a procurarsi il rigore che Lodi trasforma con un pregevole cucchiaio. I rossazzurri si rendono ancora pericolosi con Vassallo, il cui tiro viene bloccato nei pressi dalla linea da Confente dopo una combinazione tra Manneh e Baraye (fruttuoso anche il suo innesto), Lodi e Marotta, ma il risultato non cambia più.