LE PAGELLE DELLA REGGINA - Guarna subito bene, stupisce Garufo, attacco leggero

25.08.2019 19:51 di Giovanni Cimino Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico Gaetano
LE PAGELLE DELLA REGGINA - Guarna subito bene, stupisce Garufo, attacco leggero

GUARNA 7 - Ottima prova, risponde presente con tre parate importanti nella prima frazione. Nella ripresa non rischia nulla.

LOIACONO 6 - Sempre più a proprio agio nella retroguardia, oggi anche con la fascia di capitano. E' sempre molto attento.

BERTONCINI 6,5 - Si conferma dominatore assoluto sul gioco aereo, buona leadership, confermate le impressioni positive del precampionato

ROSSI 6 - Nel primo tempo la Virtus attacca sopratutto dal suo versante, ma lui non si scompone e chiude sugli attaccanti avversari.

GARUFO 6,5 - Un gol sfiorato, tanti palloni giocati, buona prestazione. (dal 60' ROLANDO 6 - Impatto niente male, è arrivato da pochi giorni e ovviamente deve entrare negli schemi).

BIANCHI 5,5 - Un pò troppo macchinoso, seppur generosissimo. Suo il fallo da rigore. Esce con i crampi e sfinito. (dall'81' BRESCIANI sv)

DE FRANCESCO 6,5 - Grosso impegno, pur non sempre suffragato da qualità e precisione nei passaggi. Poi il super gol che consente ai suoi di portare a casa un buon punto. (dal 68' SALANDRIA 6 - Il solito impegno, conquista il secondo giallo dell'avversario Bovo.)

SOUNAS 6 - Un errore mastodontico nel primo tempo sotto porta, grande movimento, un pò anestetizzato dagli avversari. (dal 68' PAOLUCCI sv)

RUBIN 5,5 - Qualche difficoltà di troppo, a tratti poco preciso, ma un gol clamoroso negatogli da Costa nel primo tempo. Serve ancora tempo per prendersi la Reggina.

BELLOMO 5,5 - Non è il suo ruolo quello di punta nell'attacco a due, rischia di essere un leit-motiv della stagione amaranto. Fa quello che può, i tempi di movimento o giocata non sono ancora quelli ideali. (dal 60' CORAZZA 6 - Molto lavoro sporco, poca presenza dentro l'area di rigore.)

REGINALDO 5,5 - Anche lui si danna l'anima, ma non ha l'assistenza ideale, anche perché i difensore della Virtus lo prendono di mira con continui falli sistematici.

TOSCANO 6 - Non poteva essere altrimenti, dopo aver smontato e ricostruito la squadra, che servisse tempo per poter vedere la migliore Reggina. Il debutto poi era tutt'altro che morbido. L'impressione è che con un pò di attenzione si poteva ancora portare a casa la partita. Deve fare integrare al 100% alcuni uomini, i vari Rubin, Rolando, lo stesso De Francesco. Intanto il punto è buono, ora testa alla prima in casa di domenica prossima.