PRIMAVERA - Le decisioni del Giudice Sportivo

 di Redazione Tuttoreggina  articolo letto 728 volte
Fonte: www.legaseriea.it
PRIMAVERA - Le decisioni del Giudice Sportivo

Il Sostituto Giudice Sportivo avv. Emilio Battaglia, assistito da Mario De Luca e dal Rappresentante dell'A.I.A. Eugenio Tenneriello, nel corso della riunione del 16 aprile 2012, ha assunto le decisioni qui di seguito riportate:


CALCIATORI:

SQUALIFICA PER TRE GIORNATE EFFETTIVE DI GARA

FESTA Felice (Juve Stabia): per avere, al 33' del secondo tempo, colpito con un violento calcio
un avversario; infrazione rilevata da un Assistente.

SQUALIFICA PER  UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

CARUSO Giovanni (Ascoli): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già
diffidato (Ottava sanzione).

CHIBSAH Yussif Raman (Juventus): per comportamento scorretto nei confronti di un
avversario; già diffidato (Quarta sanzione).

CRISTOFARI Giovanni (Palermo): per comportamento non regolamentare in  campo; già
diffidato (Quarta sanzione).

DI PENTIMA Filippo (Pescara): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario;
già diffidato (Quarta sanzione).

LETO Davide (Crotone): per avere simulato di essere stato sottoposto ad intervento falloso in
area di rigore avversaria (Settima, Ottava sanzione).

ONAZI Ogenyi Eddy (Lazio): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già
diffidato (Quarta sanzione).

TALLO GADJI Carmel Junior (Roma): per comportamento non regolamentare in campo; già
diffidato (Quarta sanzione).

VASSALLO Francesco (Palermo): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario;
già diffidato (Ottava sanzione).

IN DIFFIDA:

LETTIERI Manuel (Nocerina): sanzione aggravata perché capitano della squadra (Sesta,
Settima sanzione)
VITTIGLIO Marco (Pescara)
BONIFAZI Alessio (Gubbio)
MAURO Mirko (Lecce)
BARBA Federico (Roma)
SPANO Domenico (Nocerina
)

 

OPERATORI SANITARI:

SQUALIFICA PER  UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

PARISI Francesco Angelo (Juve Stabia): per avere, al 42' del secondo tempo, indirizzato ad un
calciatore della squadra avversaria un'espressione offensiva.