VERSIONE MOBILE
  Lunedì 26 Gennaio 2015  
LE NOTIZIE
REGGINA, LA SQUADRA RIUSCIRÀ A SALVARSI?
  
  

LE NOTIZIE

NOCERINA-VERONA - Temperatura altissima, attesi i primi provvedimenti. Il Verona:"Tuteleremo i tifosi"

26.03.2012 13:27 di Redazione Tuttoreggina  articolo letto 1464 volte
© foto di Luigi Gasia/TuttoNocerina.com

Nocerina-Verona, gara caratterizzata da aspri scontri e calda accoglienza per la squadra veneta. Partiamo con i fatti. 

Da TgGialloblù.it

Alcuni tifosi campani hanno aggredito i pullman e le automobili dei sostenitori avversari che lasciavano lo stadio, fracassando i vetri e lanciando sedie e bottiglie. Già prima della gara, un gruppo di supporter della squadra di casa aveva tirato dei sassi da dentro lo stadio contro i mezzi dei tifosi veronesi

In seguito a ciò, il club scaligero, ha diramato il seguente comunicato, in difesa dei tifosi: 

E’ terminata da pochi istanti la riunione tenutasi presso la sede di Via Torricelli tra i vertici societari, per analizzare gli episodi avvenuti durante la partita e quanto subito dai propri supporters in occasione della 32° giornata di campionato. A seguito dei gravi episodi di cui sono stati vittime a Nocera Inferiore i tifosi gialloblù, che il presidente Martinelli ringrazia in prima persona in quanto autori di un comportamento irreprensibile all’insegna della correttezza, Hellas Verona esprime con fermezza il proprio rammarico e la solidarietà per quanto accaduto.
A fronte di tali circostanze, non potendo esercitare direttamente funzioni di ordine pubblico, il club si riserva di raccogliere ulteriori elementi utili che permettano di attivarsi nelle sedi opportune, per far sì che vengano presi provvedimenti nei confronti degli autori dei gesti violenti verificatisi in Campania, e che sia fornita l’adeguata tutela ai sostenitori che si recano in trasferta con l’esclusivo intento di far sentire il proprio appoggio alla squadra, con la consueta passione viscerale che li contraddistingue.

Ecco cosa scrive Resport, che annuncia i primi provvedimenti sotto il profilo della giustizia penale: 

La quiete dopo la tempesta. Nocera Inferiore ha già provveduto ad eliminare le “scorie” del movimentato dopo-partita di Nocerina-Verona, ripulendo da detriti di vario genere le strade caratterizzate dal passaggio della carovana gialloblù, oltre che teatro di scontri con le forze dell’ordine. Il sabato nella città capofila dell’Agro potrebbe portare strascichi giudiziari nei confronti di alcuni protagonisti delle violenze di vario genere perpetrate prima e dopo il match contro gli scaligeri. I quartieri di Casolla e Piedimonte hanno fatto registrare i maggiori problemi, con episodi isolati verificatisi a Nocera Superiore e, stando alle indiscrezioni, pure a Napoli, dove tifosi partenopei avrebbero accolto gli “odiati” supporters scaligeri secondo i canoni dell’aspra rivalità che divide le due tifoserie. Nel pomeriggio di ieri le strade nei dintorni dello stadio, così come il viale che conduce all’ingresso del settore Ospiti dello stadio San Francesco, non presentavano più alcun segno dell’arroventato tardo pomeriggio di sabato. Tuttavia, gli uffici della Questura di Salerno potrebbero emettere a breve qualche provvedimento, analizzando le immagini registrate dall’impianto di videosorveglianza dello stadio nocerino e dai video degli agenti della Digos impegnati nel servizio d’ordine

Il presidente della Lega di serie B, Abodi, intervenuto ad una trasmissione televisiva su TeleArena (emittente veronese), dice: 

Prima della trasferta, sono stato costantemente in contatto con il presidente Martinelli. Riguardo ai fatti di Nocera, posso dire, in concreto, che non lasceremo correre le cose: arrivare scortati dalla Polizia non è ammissibile. L'Hellas, comunque, non ha bisogno dell'aiuto della Lega, ma i tifosi non devono sporcare la loro grande reputazione con fatti deprecabili. Se il Verona vuole ambire a risultati importanti, lo deve fare anche con la correttezza sugli spalti.

Nella gara d'andata, altri scontri e bilancio pesante con 12 arresti e 5 provvedimenti di Daspo.

 


Altre notizie - Le notizie
Altre notizie
 

MESSINA-REGGINA 4-1 - IL RISULTATO DI OTTO ANNI DI "CATTIVA GESTIONE"

LE SCELTE INIZIALI - Alberti riserva diverse sorprese rispetto a quanto preannunciato alla vigilia. Il tecnico marchigiano, nelle scelte iniziali, si affida soprattutto all'esperienza di Emanuele Belardi tra i pali e alla saggezza di Totò Aronica al centro della difesa; a farne...

SALA STAMPA LIVE - ALBERTI: "CI SALVEREMO, ABBIAMO PERSO UNA BATTAGLIA NON LA GUERRA"

Ecco le dichiarazioni post-gara del Derby dello Stretto: ALBERTI Abbiamo sprecato troppe occasioni nel corso della prima frazione di gioco, abbiamo avuto diverse opportunità per passare in vantaggio non riuscendo a incidere sotto rete. La sconfitta è stata m...

VERSO MESSINA-REGGINA - TANTE DELUSIONI AMARANTO A MESSINA. E L'ULTIMO SUCCESSO...

14 gennaio 1968, campionato di serie B. Una doppietta di Toschi e le marcature di Ferrario e Vanzini regalano alla Reggina il...

SERIE D, RISULTATI E CLASSIFICA DOPO LA XIX^ GIORNATA: ROCCELLA VOLA

Ecco i risultati della diciannovesima giornata del girone I dela serie D: Nuova Gioiese-Akragas   0-0...

BASKET - GRANDE ATTESA PER VIOLA REGGIO CALABRIA-DELONGHI TREVISO

Grande attesa tra gli sportivi per la gara di domani, valida per la sedicesima giornata della serie A2 Silver, tra la Viola...

TERZA CATEGORIA RC, RHEGIUM CITY CONTRO LA VIOLENZA NEL CALCIO: #NONSCIARRIAMUNDICCHIÙ

Un gruppo di amici che decidono di intraprendere il percorso calcistico ma che devono constatare, loro malgrado, delle...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 26 Gennaio 2015.
 
Benevento 49
 
Salernitana 47
 
Juve Stabia 42
 
Lecce 39
 
Casertana 38
 
Foggia 37*
 
Matera 35
 
Barletta 30
 
Catanzaro 30
 
Paganese 28
 
Martina Franca 26
 
Vigor Lamezia 26
 
Melfi 25*
 
Cosenza 24
 
Messina 24
 
Lupa Roma 24
 
Savoia 17
 
Ischia Isolaverde 16
 
Aversa Normanna 12
 
Reggina 11*
Penalizzazioni
 
Foggia -1
 
Melfi -2
 
Reggina -4

   Tutto Reggina Norme sulla privacy   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.