CALCIO CAOS - Caso Avellino, oggi la sentenza del TAR

14.09.2018 10:30 di Redazione Tuttoreggina Twitter:   articolo letto 672 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
CALCIO CAOS - Caso Avellino, oggi la sentenza del TAR

Si attende a breve la decisione del TAR sulla questione dell'US Avellino, che chiede la riammissione in serie B dopo la bocciatura della domanda di iscrizione.

Legata alla questione anche i casi Como e Santarcangelo, che invece chiedono di essere ripescati e riammessi in serie C. Ecco il riepilogo di Gazzetta dello Sport in merito:

"Tutto rinviato a oggi. Quando dovrebbe finalmente arrivare il pronunciamento del Tar del Lazio sui ricorsi presentati dal vecchio Avellino (per la riammissione in Serie B), da Como e Santarcangelo (che chiedono la C). La sfida fra i legali Chiacchio e Lentini (presidente del Cusi, l’ente di promozione che organizza lo sport universitario in Italia), e quelli di Lega B e Figc è durato due ore negli uffici di via Flaminia. L’Avellino è stato escluso dalla B per non aver ottemperato agli obblighi di iscrizione. Il club ha avuto torto dalla giustizia sportiva e si è quindi rivolto al Tar, integrando le sue ragioni con la vicenda Finword, emersa con il comunicato Figc del 30 agosto. Per i legali irpini ci sarebbe stata una disparità di trattamento rispetto ai club che hanno presentato questo tipo di fideiussioni e adesso le devono sostituire entro fine mese. Il Tar era già intervenuto in agosto negando la «sospensione cautelare» e rinviando tutto al giudizio di merito atteso in queste ore.

SERIE C Diversi gli altri due casi. Il Como aveva presentato una domanda di ripescaggio non regolare. Il Santarcangelo invece chiede di essere riammesso al posto del Bassano/Vicenza (era nello stesso girone), visto che la dichiarazione di inattività del club era arrivata prima del 30 giugno e quindi a stagione in corso".