Audace Cerignola, altro ricorso al Collegio di Garanzia del Coni: la nota

01.08.2019 13:15 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
Audace Cerignola, altro ricorso al Collegio di Garanzia del Coni: la nota

Ennesimo ricorso dell'Audace Cerignola al Collegio di Garanzia del Coni sul mancato ripescaggio in serie C. 

Si tratta del secondo ricorso dei pugliesi all'Alta Corte. Ecco la nota:

Il Collegio di Garanzia dello Sport - Sezione sulle controversie in tema di ammissione/iscrizione ai Campionati professionistici - ha ricevuto un nuovo ricorso da parte della società S.S. Audace Cerignola S.R.L. nei confronti della Federazione Italiana Giuoco Calcio (FIGC) e della Lega Italiana Calcio Professionistico (Lega Pro) per l’annullamento del provvedimento di ratifica emesso dal Consiglio Federale della FIGC nella riunione del 30 luglio 2019 e pubblicato con C.U. n. 38/A di pari data, nonché di tutti gli atti presupposti, connessi e/o conseguenti al gravato provvedimento ed in particolare della delibera presidenziale del 25 luglio 2019, pubblicata con C.U. n. 37/A già oggetto di impugnazione.

La società ricorrente chiede:

- al Presidente del Collegio di disporre la riunione del presente procedimento con il procedimento già pendente avanti a codesto Collegio, distinto al n. RG 64/2019, e quindi di confermare l’udienza già fissata per la trattazione al 2 agosto 2019 o, in subordine, di fissare diversa udienza a data successiva nel rispetto dei termini in modo da garantire la trattazione congiunta dei procedimenti connessi;

al Collegio di Garanzia - Sezione Collegio Garanzia sulle controversie in tema di ammissione/iscrizione ai Campionati professionistici - di annullare i provvedimenti impugnati, ordinando alla Lega Pro ed alla FIGC, in ottemperanza alla decisione n. 56/2019, di integrare l’organico di Lega Pro stagione sportiva 2019/2020 con l’inserimento della società Audace Cerignola tra le società partecipanti al Campionato di Serie C, con conseguente adeguamento del calendario