L'ANGOLO DEI TIFOSI - Tanti temi caldi in casa Reggina: le vostre mail

20.08.2019 19:14 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
© foto di Andrea Rosito
L'ANGOLO DEI TIFOSI - Tanti temi caldi in casa Reggina: le vostre mail

Mercato, amichevoli, il debutto in campionato, campagna abbonamenti e quant'altro, sono tanti i temi caldi in casa Reggina.

E allora aspettiamo il vostro punti di vista sul momento amaranto, scriveteci le vostre considerazioni su tuttoreggina@libero.it.

Esprimete liberamente e democraticamente le vostre considerazioni, a voi la parola

Buongiorno redazione

Io voglio sperare che per quanto concerne il calciatore Beleck sia tutta una trovata giornalista. Un calciatore che ha militato già in serie C finendo in panchina e facendo 2 goal. La costante di questa punta è il non segnare ovunque vada. Non si può spacciare un mediocre anzi insufficiente del genere come grande attaccante. Non é nemmeno attaccante da panchina. Per favore ditemi che sono invenzioni giornalistiche perché altrimenti rivoglio subito Baclet.

Demetrio (Torino)

Un saluto alla Redazione ed a tutti i Reggini.

Nessuno  rimpiange nessuno.

Non si rimpiange Bianchi, non si rimpiange Amoruso, non si rimpiange Vargas e chi ne ha più ne metta.

Bisogna solo guardare al futuro, ma non bisogna dimenticare il passato, perché dagli errori del passato si costruisce un grande futuro.

Il passato è la "corazzata" che "...se tutto va bene saremo in serie A...", disse qualcuno. Sappiamo poi come andò a finire.

Il passato sono anche i fallimenti causati da cattive gestioni economiche.

Questo è proprio quello che nessuno rimpiange di più.

Chi non lo capisce ha la testa vuota.  

Giapeto

Buongiorno

L'unico appunto che voglio fare a taibi , che comunque ha costruito un'ottima rosa , è che gli esterni , soprattutto per il gioco che fa toscano 3-5-2 , dovevano essere presi prima della preparazione di Cascia. Adesso dobbiamo aspettare i tempi di inserimento di Rubin e Rolando, anche se a sinistra siamo messi abbastanza discretamente con bresciani, non è la stessa cosa per quanto riguarda la destra . Kirwan è voluto andare via e siamo stati costretti a richiamare uno scartato dal mister , garufo, che per aspettare i tempi di Rolando , giocherà sicuramente insieme a bresciani rispettivamente nella fascia opposta. Siccome il gioco del mister si basa sulla forza degli esterni , mi lascia un po'perplesso il fatto che non si è pensato all'inizio della formazione della rosa , invece della fine . I punti, se vogliamo tentare di arrivare primi , ci servono subito, non tra due mesi, quando i nuovi esterni avranno preso il ritmo gara . Che il signore ci dia una mano a questo punto.

Arrivederci

Piero