L'ANGOLO DEI TIFOSI - Ecco le nuove mail: mercato e abbonamenti temi caldi

05.08.2019 20:30 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
© foto di Sarah Furnari/TuttoLegaPro.com
L'ANGOLO DEI TIFOSI - Ecco le nuove mail: mercato e abbonamenti temi caldi

Mercato, amichevoli, la Coppa Italia, campagna abbonamenti e quant'altro, sono tanti i temi caldi in casa Reggina.

E allora aspettiamo il vostro punti di vista sul momento amaranto, scriveteci le vostre considerazioni su tuttoreggina@libero.it

Ecco le vostre ultime considerazioni:

Un saluto a tutta la redazione e ai lettori!!

Riguardo la squadra mi ritengo totalmente soddisfatto, è arrivata tutta gente di categoria che sa coniugare quantità e qualità e toscano è uno tosto che conosce la categoria e non molla!!

È ovviamente un girone di ferro con tante squadre forti tra Le quali anche la Reggina!!

Leggo con tristezza email che ancora parlano di ennesima rivoluzione come un cosa negativa, ma alcuni reggini ultimamente analizzano come automi e con poca lucidità dimenticandosi ché questa società si è insediata solo a gennaio, che ai giocatori presi adesso è stato a TUTTI fatto almeno in biennale, segno di lungimiranza, e che la rivoluzione era non scontata ma necessaria, una rivoluzione mirata e oculata come da anni non si vedeva!!

Con un attaccante da doppia cifra e un esterno destro forti questa squadra non è  inferiore a nessuno, ovviamente il calcio poi è giudice imparziale, chi vuole vincere sempre e comunque è bene che cambi campo il calcio è imprevedibile nel bene e nel male!!

Sugli abbonamenti sono un po' deluso, stiamo facendo molto meglio di altre piazze vedi Catanzaro o addirittura Cosenza in serie B, ma mi aspettavo un ritrovato entusiasmo e temo che il reggino stia diventando incapace di gioire e divertirsi, capisco le difficoltà economiche di molti, ma purtroppo credo che il problema sia nello scetticismo generale e nel voler vedere sempre tutto nero, la scusa del presidente non ambizioso non c'è più, della squadra scarsa nemmeno, di una società alla deriva neanche (il sant' Agata sta tornando bello come un tempo) e allora??? Quale è in realtà la causa che non permette al reggino di lasciarsi andare??? Alla redazione la risposta!!

Una buona estate a tutti

Giuseppe

LA REDAZIONE RISPONDE: Giuseppe, in passato è stato detto che lo zoccolo duro del tifo è rappresentato oggi dai 3mila (a voler essere ottimisti) di tifosi presenti nel bene e nel male. Ricordiamoci che siamo la città che non ha riempito la Curva Sud neanche con abbonamenti da 25 euro. Forse, allora, l'interesse per la Reggina si consta di quel numero di cui sopra.

Buonasera una mia mail precedente forse é andata perduta anche perché non credo sia stato molto provocatorio comunque provo ad esserlo di meno: 

guarna rossi (marchi) gasparetto loiacono (bertoncini) Rubin salandria bianchi (Paolucci) sounas (de rose) laverone??? Doumbia (Bellomo/Reginaldo) X (corazza).

Giocatori con esperienza di categoria superiore, giocatori di alta classifica di C: 

ma di cosa cavolo vi lamentate? Ma andate a farvi l'abbonamento alla Juventus che forse é meglio. Qua si sta perdendo il lume della ragione! Ma vi piace tanto la squadra del Bari? E tifate per loro che cavolo! Siamo i riggitani 2.0 critichiamo già dopo due mezze partite giocate per altro bene! Siamo assurdi più unici che rari. Forse a volte il silenzio é meglio.

Saluti 

Demetrio (Torino)

LA REDAZIONE RISPONDE: Il concetto è uno: si tifa nel bene e nel male. Ripetiamo come detto a Giuseppe in precedenza: probabilmente lo zoccolo duro del tifo, numericamente, è quello dei 3mila.

Buongiorno, 
 

Leggevo qualche mail e noto che il disfattismo reggino è sempre ad alti livelli... 

Per la prima volta dopo parecchi anni inizieremo un campionato tranquillo, senza penalizzazioni, problemi economici o societari, un mercato fatto per tempo, un allenatore in gamba che ha già fatto bene nella categoria e conosce Reggio... Credo sia già tanta roba. 

Il Bari ha fatto la corazzata? Bene, lo dimostri sul campo... Credo che in serie c i campionati si vincono soprattutto con voglia, corsa e un pizzico di fortuna che non deve mancare... 

Abbiamo smantellato la squadra, vero... Ma proprio i playoff dello scorso anno dimostrano che per andare lontano, oltre a tanti ragazzini vogliosi, servono elementi di esperienza, anche over 35 perché no, che non abbiano paura di giocare in campi caldi e sotto pressione... A Catania l'anno scorso la partita è stata persa nel sottopassaggio prima ancora di scendere in campo... 

Il numero di abbonamenti non mi riguarda più di tanto, ci sta un po' di timidezza dopo tanti campionati passati a soffrire... se la squadra dovesse fare bene so che il pubblico reggino risponderà come sappiamo tutti. 

Un saluto a tutti e forza reggina... Ciao Saverio! 

Paolo

LA REDAZIONE RISPONDE: L'ultimo campionato è stata caratterizzato da penalizzazioni, oltre a quelli 2013-2014 e 2014-2015. Il problema è che forse, nel post-fallimento, con un pizzico di sostegno ulteriore, si potevano raggiungere risultati interessanti. La squadra del cuore la si sostiene nel bene e nel male. Chi non fa l'abbonamento non è tifoso? No, questo no, ma chi è tifoso e può spendere qualche soldino per l'abbonamento, che lo faccia. Poi toccherà alla squadra trascinare