L'ANGOLO DEI TIFOSI - Ecco le nuove mail

09.07.2018 11:30 di Redazione Tuttoreggina Twitter:   articolo letto 563 volte
© foto di Sarah Furnari/TuttoLegaPro.com
L'ANGOLO DEI TIFOSI - Ecco le nuove mail

Ecco i pensieri dei tifosi amaranto pervenuti alla nostra casella mail.

Potete continuare ad inviare le vostre considerazioni all'indirizzo tuttoreggina@libero.it, pregandovi di essere rispettosi e rimanere nei limiti della dialettica.

 

Gentile redazione,

approfitto dell’opportunità che ci date per  esprimere alcune considerazioni riguardo la Reggina  e dintorni.

Per prima cosa vorrei dire il mio pensiero circa la campagna acquisti, ovviamente senza pretendere di avere la verità o di poter modificare le indicazioni del DS. Per quanto mi riguarda avrei pochi dubbi sull’opportunità di tenere in squadra Condemi e di riprendere De Vito. Entrambi hanno qualità, entrambi hanno dimostrato attaccamento alla maglia. Secondo me questa caratteristica è da tenere in grande considerazioni. Un giocatore tifoso darà il massimo avendo una motivazione in più del semplice contratto o dell’appartenenza a scadenza. Inoltre farei di tutto per riprendere Tulissi, le cui qualità abbiamo apprezzato lo scorso campionato. Ovviamente non conosco i disegni di Taibi, verso il quale ho molta fiducia.

Una considerazione amara, per me e penso per chi come me risiede lontano, riguarda l’osservare il dissolversi di belle realtà come la Viola e  come la disponibilità del centro S. Agata. Se aggiungiamo che lo stadio, a quanto leggo, è completamente trascurato, il quadro di tristezza aumenta.

Comunque un caro saluto a voi ed a tutti i tifosi, e, come diceva Baccillieri, al grido di sempre

FORZA REGGINA

Antonino da Padova

LA REDAZIONE RISPONDE: Compatibilmente con la strategia di mercato, De Vito e Condemi sarebbero due colpi importanti.

 

Buongiorno Redazione,

questo anno ci dovremmo divertire a vedere la Reggina. Questo, perché il management e molto professionale e specialmente Taibi è uno tosto. Penso, che a differenza dell’anno scorso i giovani non vadano contro il progetto e personaggi vincenti come Cevoli, Taibi e Belardi. La nuova rosa ha degli esempi per rimanere umili e lavorare sodo per un obiettivo chiaro, vincere più possibile per raggiungere i play-off. Sono d’accordo con la decisione della società di non aver partecipato all'asta per il San Agata. Non erano più sostenibili quelle richieste oppure non c’era la fattibilità per una Reggina in Serie C. Chiedere tutte quelle cifre e rischiare di fallire, allora meglio investirli in giocatori. Tanto, la curatela fallimentare ha creato il loro business plan senza considerazione oppure interesse per il calcio a Reggio e della Reggina. Guardano le cifre la Reggina il San Agata se lo può costruire tutto nuovo. Inoltre, fare visita in provincia a San Luca è veramente un metodo di risvegliare tutti quei tifosi che tifano e frequentavano lo stadio quando la Reggina faceva calcio in Serie A (bravi). Anzi, la Reggina dovrebbe organizzare una partita anche nella Locride, per esempio come annualmente il Crotone con Ursino organizzano un amichevole estivo tra Roccella e Crotone. A Gioiosa / Roccella e Caulonia ci sono tanti tifosi e Regginita. Sarebbe un bel evento. Auguro questo anno alla mia amata Reggina un successo con una bella svolta, e una curva sud bollente come i vecchi tempi.

Forza Reggina

Emmanuele

LA REDAZIONE RISPONDE: Perfettamente d'accordo sulla questione delle amichevoli da organizzare in Provincia