L'ANGOLO DEI TIFOSI - Ecco le nuove mail

 di Redazione Tuttoreggina Twitter:   articolo letto 552 volte
© foto di Sarah Furnari/TuttoLegaPro.com
L'ANGOLO DEI TIFOSI - Ecco le nuove mail

Al via la sessione invernale di calciomercato, la Reggina prova a dare a Zeman un organico rafforzato per raggiungere la permanenza.

Tifosi arrabbiati con la squadra e delusi. Per inviarci le vostre considerazioni, scriveteci all'indirizzo tuttoreggina@libero.it.

 


Salve ,
Il buongiorno si vede dal mattino, non voglio essere precipitoso ma a due giorni dall'apertura del mercato se niente si muove vuol dire che sarà difficile vedere qualcosa di buono.E' un'ossessione, ogni volta che apriamo il sito ,e lo facciamo in continuazione ,
speriamo sempre di leggere qualche novità! !!! 
Noi tifosi siamo molto contrariati da questo atteggiamento della società ,che come in quest'ultimo periodo , nella fase negativa della squadra, non ha manifestato reazioni di un certa importanza. 
Aspettiamo con la dovuta pazienza però un minimo di rispetto per quei tifosi che hanno sottoscritto l'abbonamento bisognerà aspettarselo. 
Saluti

Antonello

LA REDAZIONE RISPONDE: Antonello, la sua osservazione ci è utile per parlare e disquisire un aspetto molto importante. Il mercato si è aperto ufficialmente il 3 gennaio, si conclude il 31, questo significa che è impossibile comprare un giocatore al giorno e averne quindi 28 di nuovi. Un dirigente sportivo non può, per una serie di fattori tra i quali quello economico (non deve essere una vergogna dire che non ci sono i fondi per stare al passo di Lecce o Foggia), andare a Milano e prendere giocatori "a random", solo perché dovrebbe portare rispetto a chi fa l'abbonamento, ma deve soggiogare a tanti paletti e tanti limiti. Il rispetto si porta in altri modi, tenendo una gestione il più possibile limpida e onesta. Lei preferisce avere, esempio, Gagliardini a 30 milioni e tra sei mesi non avere una squadra per la quale fare il tifo e contro la quale polemizzare e criticare? Dobbiamo essere in primis noi, tifosi e addetti ai lavori, ad essere equilibrati. La Reggina deve sfoltire e limare la sua rosa e successivamente prendere quattro-cinque elementi che possono dare realmente una mano, un centrale di difesa, un terzino e due attaccanti con determinate caratteristiche. Tutte le squadre del girone C non si stanno mica svenando sul mercato, tutte si "stanno tirando i conti". Le dinamiche del mercato sono decisamente particolari, bisogna avere grande pazienza.

 

Gentile redazione buona sera,
siamo nel tanto atteso mese di Gennaio che per gli appassionati di calcio coincide col mercato di riparazione , ma almeno da quello che leggiamo , sembra che per l'ennesimo anno la Reggina  starà ai margini recitando il ruolo di spettatrice o di "negozio" per altri club.
Sempre da quello che si legge si è parlato di fondi insufficienti per far mercato in entrata e che prima si debba pensare al mercato in uscita,ragionamento che non fa una piega,se non fosse che a mio modestissimo avviso se la Reggina fa questa strategia di mercato su quei pochi elementi che saltuariamente hanno fatto la differenza sarà difficile rimpiazzarli adeguatamente e non credo possano ricevere offerte tanto allettanti data la scarsa forma e posizione di classifica della squadra. Ovviamente credo che nessuna società inferiore o come noi farà offerte per giocatori come De Bode Oggiano e Cane che possano soddisfare la società. 
Inoltre sostengo che se la società volesse percorrere questa strada non dovrebbe mettere mai e poi mai in discussione mister Zeman da qui fino a giugno qualsiasi risultato ottenga poiché ora che forse è sottolineo forse Zeman si è espresso chiaramente circa le condizioni per le quali i giocatori che rimangono devono essere pronti sarebbe inutile oltre che scorretto nei confronti del mister togliere elementi che già conoscono ambiente e lo stesso tecnico.
Ciò che mi sento di suggerire alla società nelle persone di Praticò e ds Martino ,se mi è concesso , è di rafforzare questo gruppo con 4/5 elementi di spessore e di esperienza che possano sostituire e mandare in panchina e non quindi di vendere chi fin ora ha deluso a meno che sia lo stesso giocatore a non sentirsi in grado di dare una mano alla squadra .
Questo mi rendo conto rappresenterebbe uno sforzo importante da parte della società, ma se veramente hanno a cuore squadra , tifosi e città lo dovrebbero fare per non deludere un ambiente che aveva dimostrato nelle primissime gare e anche all'inizio della crisi di essere sempre accanto a questi colori che dipingono non solo una società di calcio ma anche una città. 
Grazie distinti saluti. 

Antonino

LA REDAZIONE RISPONDE: Antonino, a nostro modesto avviso, innanzitutto il club deve ringraziare e salutare tutti quegli elementi che per diverse ragioni, non sono ritenuti all'altezza. Non ha senso tenere, esempio, un Mazzone e non farlo MAI giocare!! Ma tanti altri ancora. Chiaro che a questa Reggina servono almeno 4-5 elementi di categoria, come dici tu, ma sopratutto profili con determinate caratteristiche. Per esempio, un terzino capace di fare la doppia fase, un centrale difensivo che può degnamente sostituire la coppia titolare, un esterno offensivo con le caratteristiche di Oggiano, che a tratti ha fatto la doppia fase e dato un minimo di imprevdibilità e magari un attaccante che possa dar man forte a Coralli. Bisogna avere pazienza, vedremo se entro il 31 si riuscirà a far fronte a queste esigenze.