L'ANGOLO DEI TIFOSI - Ecco le nuove mail

 di Redazione Tuttoreggina Twitter:   articolo letto 633 volte
© foto di Sarah Furnari/TuttoLegaPro.com
L'ANGOLO DEI TIFOSI - Ecco le nuove mail

Al via la sessione invernale di calciomercato, la Reggina prova a dare a Zeman un organico rafforzato per raggiungere la permanenza.

Tifosi arrabbiati con la squadra e delusi. Per inviarci le vostre considerazioni, scriveteci all'indirizzo tuttoreggina@libero.it.

 

Buonasera a tutti e buon anno!!
Vorrei anch'io dire la mia dopo aver seguito in lungo e largo questa squadra...mi trovo d'accordo con Tullio quando parla di scelte sbagliate, purtroppo redazione ci troviamo ormai tutti d'accordo e di cessioni che non dovevano ASSOLUTAMENTE essere fatte,per quanto possiate inutilmente tutelare chi le scelte le ha compiute il disastro è sotto gli occhi di tutti, per quanto su 11titolari possiate indicare 2 come "buoni "nn riusciamo percepire il contributo che gli stessi  hanno dato alla squadra quest'anno ,NOI non lo vediamo,vediamo gente senza carattere ,senza carisma,apatici ,senza voglia di vincere e soprattutto SENZA amore X questa maglia e per questa città . Ricordiamo e apprezziamo con il cuore invece chi l'anno scorso si è battuto  affinché potessimo godere di questa categoria.Bastava fare SCELTE ONESTE Vi garantisco che ad oggi non avremmo fatto queste FIGURE VERGOGNOSE  e non ci saremmo trovati nei bassi "fondi".Vorrei smentire le dichiarazioni/giustificazioni vittimistiche  e FALSE (suggerite da qualche furbetto)Che affermano che la squadra ha 21anni di eta'media : Sala Cane kosnic Gianola Coralli De francesco Botta   Se  ne contano 7/11 non proprio di primo pelo..!Allora cara redazione il problema qual'e'?!lo conoscete bene anche Voi...Adesso Urge cambiamento di rotta immediato

Francesco

LA REDAZIONE RISPONDE: Francesco, partiamo dalla fine. L'età media della Reggina è pari a 22,8 anni circa: non 21, ma neanche 25.. . Innanzitutto, il dovere di una Testata Giornalistica LIBERA è quella di raccontare la realtà dei fatti e esprimere il proprio punto di vista. Il tifoso competente e comunque genuino, come può essere lei e tantissimi altri, è rimasto ai tempi della A o comunque quelli mediamente recenti della Reggina Calcio, dove i ragionamenti e i contesti erano ben altri. Che la colpa del presunto sfacelo (nonostante tutto, è un dato di fatto che la salvezza è alla portata!) possa essere di un solo soggetto (presumiamo che lei si rivolge al dg Martino), può anche essere possibile (meno probabile che TUTTO il destino di un club passi dagli atti e dai fatti di una sola componente), ma il presidente Praticò ha ribadito la fiducia nello stesso dg: quindi noi, da tifosi e da giornalisti, che dobbiamo fare, ammesso e non concesso che la scelta ci aggrada o meno? Noi giornalisti dobbiamo prendere atto della scelta di chi mette i soldi e dare notizie e commentare, i tifosi, invece, devono analizzare in maniera critica e obiettiva la situazione della loro squadra del cuore, possibilmente (ma non sarà il suo caso) cercando di tifare per la vittoria e non di tifare per la sconfitta, solo perché vogliamo vedere andare a casa Martino, Praticò o Zeman. Riteniamo che la Reggina sia una valore e una circostanza molto più grande (con il massimo rispetto) di TuttoReggina, di Martino, di Praticò, di Foti o di Granillo. Ognuno, poi, può comportarsi come meglio crede e fare il tifo per chi crede, la cosa fondamentale è che la REGGINA continui ad esistere. Se proprio vuole sapere ancora una volta il nostro pensiero sulla mancanza di risultati, è che comunque c'è una parte di demerito da parte della società e da parte di chi ha compiuto le scelte.

 

Gentile direttore, mi scuso per nn aver partecipato ai forum ma ero fuori per lavoro. Le disamine tecniche sono state fatte tutte.. Sono convinto che il presidente Praticò e quel navigato direttore sportivo che corrisponde a Gabriele Martino sapranno porre rimedio a questa situazione tecnica... Volevo solo ricordare che tra gli amaranto ci sono giovani interessanti che nn hanno avuto modo e tempi per esprimersi per motivi diversi e che in questo particolare momento vengono considerati immaturi e non pronti per la categoria... Ripartiamo da questi 97 mettendogli attorno Giocatori di esperienza che li facciano maturare gradualmente . Sull'allenatore ho le mie perplessità ( pur lavorando in un contesto tecnico deficitario) relativamente alle mancate sollecitazioni che dovrebbe dare ai singoli anche alle riserve...( e che secondo me non da).. Un cambio tecnico nella maggiore delle volte da quel cambio di passo decisivo per mettere i giocatori di fronte alle proprie responsabilità... ( ma è una mia impressione).. Sono però convinto che dando fiducia al progetto è alla dirigenza c'è la possiamo fareeeee... Stringiamoci attorno a questi ragazzi e ragazzini e ricordate che escluse( Lecce, Matera, juvestabia e Foggia) e con tre acquisti di esperienza ce la giochiamo con tutte...( se ci sono i soldi ....) Forza amaranto...

Francesco

LA REDAZIONE RISPONDE: Francesco, come detto in precedenza al suo omonimo, la società ha sin qui sempre ribadito la fiducia in Zeman, nonostante una serie negativa preoccupante. Ne prendiamo atto, tutti devono farlo, sottolineando o provando a farlo, le tante mancanze che hanno contraddistinto la gestione tecnica della squadra: un allenatore che resta al suo posto dopo una serie che parla di un solo successo in 13 gare, è una sorta di miracolato. Un cambio di panchina era salutare? Impossibile dire di si, impossibile dire di no, non è detto che una scelta di quel genere portava certamente a maggiori risultati. Certo, il "retrogusto" del campo ci dice che questa Reggina forse non vale solo 18 punti. A Messina è mancata la grinta e lo spirito di reazione: perché?? In questo campionato, anche le corazzate, se non si applicano, cadono. Visto che per ora Zeman resta al suo posto, l'auspicio è che si sia tratto insegnamento delle mancanze registrate nella prima parte della stagione.