UNDER 17 SERIE C - Oggi la Reggina torna in campo: occasione ideale per chiudere i conti qualificazione agli Ottavi. In campo alle ore 15 a Villa SG

10.02.2019 10:11 di Redazione Tuttoreggina Twitter:   articolo letto 281 volte
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com
UNDER 17 SERIE C - Oggi la Reggina torna in campo: occasione ideale per chiudere i conti qualificazione agli Ottavi. In campo alle ore 15 a Villa SG

L'Under 17 di serie C della Reggina torna in campo nel pomeriggio, calcio d'inizio ore 15, in quel di Villa San Giovanni, al cospetto del Matera.

In caso di vittoria, la qualificazione agli ottavi sarebbe praticamente blindata, visto che il Matera viaggia al terzo posto a sei punti di distacco dai ragazzi di Assumma.

Dunque, oggi è già una sorta di match-point per garantirsi il passaggio del turno.

Ecco la classifica aggiornata del girone E:

Catania  34

Reggina  31

Matera   25

Monopoli    18

Francavilla   18

Siracusa    15

Sicula Leonzio   15

Catanzaro  15

Trapani     11

Vibonese    7

Rende   7

Hanno riposato: Catania, Monopoli, Siracusa

 

IL REGOLAMENTO del CAMPIONATO - Le 59 squadre iscritte sono suddivise in due gironi (A e B) da tredici squadre e tre gironi (C, D ed E) da undici squadre. Al termine della prima fase del Campionato, le squadre classificate al 1°, 2°, 3° e 4° posto dei gironi A e B, le squadre classificate al 1° e 2° posto dei gironi C, D ed E, e le due migliori squadre classificate al 3° posto dei gironi C, D ed E, accedono agli Ottavi di Finale.

Le classifiche dei gironi eliminatori vengono compilate tenendo conto, nell’ordine:

- dei punti in classifica;

- in caso di parità tra due squadre, dei punti conseguiti negli incontri diretti. In caso di parità, della differenza reti negli incontri diretti.

In caso di ulteriore parità, si tiene conto della differenza reti ottenuta in Campionato, in seguito del maggior numero di reti segnate.

Nel caso la parità persista, si tiene conto della classifica disciplina calcolata in base ai provvedimenti adottati, in seguito si ricorre al sorteggio;

- in caso di parità tra tre o più squadre, della classifica avulsa tra le squadre interessate, calcolando i punti conseguiti negli incontri diretti.

A parità di punti si tiene conto della differenza reti negli stessi incontri.

Nel caso in cui due o più squadre interessate permangano ancora in parità, si tiene conto, nell’ordine, della differenza reti negli incontri diretti tra le squadre interessate, della differenza reti ottenuta nel Campionato, in seguito del maggior numero di reti segnate.

Nel caso la parità persista, si tiene conto della classifica disciplina calcolata in base ai provvedimenti adottati, in seguito si ricorre al sorteggio.

Per determinare le due migliori squadre terze classificate tra i gironi C, D ed E, si tiene conto, nell’ordine:

- dei punti in classifica, della miglior differenza reti, del maggior numero di reti segnate.

Nel caso la parità persista, si tiene conto della classifica disciplina calcolata in base ai provvedimenti adottati, in seguito si ricorre al sorteggio.

Tutto questo in deroga all’art. 51 delle N.O.I.F..