BERRETTI - GIRONE E, i provvedimenti del Giudice Sportivo: minaccia di morte un avversario, giovane fermato per quattro giornate. Risse e disordini, tante squalifiche

08.11.2018 14:45 di Redazione Tuttoreggina Twitter:   articolo letto 227 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
BERRETTI - GIRONE E, i provvedimenti del Giudice Sportivo: minaccia di morte un avversario, giovane fermato per quattro giornate. Risse e disordini, tante squalifiche

Recupero della prima giornata del girone E del campionato Berretti, il raggruppamento dove è presente anche la Reggina, ecco i provvedimenti del Giudice Sportivo:

PROVVEDIMENTI verso CALCIATORI:

Cinque gare di stop: NANIA EMANUELE (SIRACUSA) per condotta violenta nei confronti di un avversario durante la gara; espulso, al termine della gara rientrava sul terreno di gioco rendendosi responsabile di disordini tenendo una condotta violenta ai danni di avversari.

Quattro giornate di stop: MARCHIONNA ANDREA (VIRTUS FRANCAVILLA) in quanto tentava di aggredire un avversario pronunciando minacce di morte nei confronti di quest'ultimo.

Tre giornate di stop: PETRULLO TOMMASO (SIRACUSA) poiché, a gara ormai conclusa, colpiva al volto un avversario, gesto cui seguiva una rissa tra calciatori.

Due giornate di stop: ALBANO MARIO (MATERA) per condotta violenta nei confronti di un avversario a gioco fermo

BARBARA ALESSIO (TRAPANI) per aver preso parte, con condotta violenta, a una rissa verificatasi al termine della gara

DI MARIA GIOVANNI (TRAPANI) per aver preso parte, con condotta violenta, a una rissa verificatasi al termine della gara

ASCRIZZI GIUSEPPE (VIBONESE) per proteste verso una decisione arbitrale e comportamento offensivo verso l'arbitro;

 

PROVVEDIMENTI verso SOCIETA':

€ 250,00 BISCEGLIE per la presenza di medico non regolarmente tesserato per la società.

€ 250,00 SIRACUSA per aver causato un significativo ritardo sull'orario d'inizio della gara.

€ 250,00 TRAPANI per aver causato un significativo ritardo sull'orario d'inizio della gara