Cozza presenta Kosnic a TuttoReggina: "Fisico da granatiere e "botta" dalla lunga distanza"

09.08.2016 15:09 di Lorenzo Vitto   Vedi letture
© foto di Federico De Luca
Cozza presenta Kosnic a TuttoReggina: "Fisico da granatiere e "botta" dalla lunga distanza"

Tra i tanti che possono dare un giudizio sull'aitante difensore serbo-svizzero Jevrem Kosnic, Ciccio Cozza ex calciatore e allenatore della Reggina fino allo scorso, è tra questi per averlo avuto alle sue dipendenze nell'esperienza a Pisa. "Kosnic è dotato di un fisico eccellente - comincia così l'ex bandiera amaranto - e fa valere la sua altezza e il peso da granatiere in entrambe le aree di rigore".

Che tipo di difensore é e come dovrebbe essere utilizzato? "In una difesa a 3 la sua posizione ideale sarebbe quella di centrale a sinistra, mentre con la disposizione del reparto a 4 darebbe maggiori garanzie come terzino sinistro perché possiede un buon piede, bravo sui cross dal fondo, oltre a farsi rispettare sui calci di punizione per la grande "botta" che fa esplodere dalla lunga distanza e inoltre fa valere i suoi centimetri nei calci d'angolo con i colpi di testa".

Nella sua breve permanenza nelle giovanili del Palermo, il difensore serbo fu incluso nella speciale lista delle migliori promesse del calcio europeo. Previsioni non mantenute. Adesso riparte da Reggio per recuperare il tempo perduto e per la definitiva consacrazione, con vista la serie A come obiettivo. Dove deve migliorare Kosnic e a quale calciatore amaranto del passato possiamo accostarlo? "Si potrebbe avvicinare a Nino Barillà - conclude - Cozza -, con le dovute caratteristiche fisiche, però meno tecnico ma vista l'età può crescere molto, mentre dovrebbe cercare di limitare la sua irruenza quando incontra attaccanti veloci e bravi nell'uno contro uno".