REGGINA - L'undici anti-Lanciano: dubbi in mezzo

 di Redazione Tuttoreggina  articolo letto 1233 volte
© foto di Federico Gaetano
REGGINA - L'undici anti-Lanciano: dubbi in mezzo

Accontentarsi di un pareggio o puntare alla vittoria? A detta di Dionigi, se da Lanciano arriverà anche solo un punto, allora questa Reggina potrà ritenersi soddisfatta. Sarà! Intanto però c'è da cancellare lo 0-1 dell'andata e con questa classifica così risicata, non è un dettaglio di poco conto (leggesi scontri diretti)

Dunque, Dionigi potrebbe optare per qualche novità, visto e considerati i tre impegni ravvicinati nel giro di sette giorni. Ragionevolmente però, i margini di cambi sono assai risicati ( e questo non è colpa del tecnico...).

Si continua con il 3-5-2, con la difesa confermata in blocco, con Baiocco tra i pali, Adejo, Ely e Di Bari nella terza linea, con Freddi unica alternativa.

In mezzo, nessun dubbio sul l'utilizzo di Antonazzo a destra, di Rizzato a sinistra e di Colucci in mezzo. Bombagi, Barillà e Hetemaj si giocano due maglie. Il centrocampista di Catona ha mostrato nelle ultime settimane, un calo di rendimento che non ha permesso alla squadra di esprimersi con continuità in fase di possesso palla. Finlandese che è invece adatto al gioco "taglia e mordi" tipico delle squadre che vogliono contenere gli avversari.

In avanti, ci si aspetta molto dalla coppia Di Michele-Comi, con Gerardi che non ha certo i novanta minuti nelle gambe, mentre l'altra alternativa risponde al nome di Campagnacci.

3-5-2 - Baiocco; Adejo, Ely, Di Bari; Antonazzo, Hetemaj, Colucci, Barillà, Rizzato; Di Michele, Comi. Allenatore: Dionigi