BONAZZOLI - «Non condivido le scelte della società su di me»

 di Redazione Tuttoreggina  articolo letto 2339 volte
© foto di Federico De Luca
BONAZZOLI - «Non condivido le scelte della società su di me»

Emiliano Bonazzoli ha parlato dalle pagine della Gazzetta del Sud, esprimendo tutto il suo rammarico per non aver potuto salutare il pubblico reggino: «Mi sarei aspettato di giocare quantomeno cinque minuti col Vicenza. Sinceramente sono un po' deluso di tutta questa storia, però accetto le decisioni della società, anche se, obiettivamente, non le condivido. I tifosi che mi hanno fermato per strada la scorsa settimana volevano che io giocassi, ma purtroppo non mi è stato consentito di salutarli. Il Milan, tanto per fare un esempio, ha dato l'opportunità ai suoi campioni di scendere in campo contro il Novara. È stato bello vedere Inzaghi, Seedoorf e Gattuso emozionati ed anche io, in quei momenti, ho avuto i brividi».

Il futuro è incerto, ma quasi sicuramente lontano da Reggio: «Mi dovrò incontrare col presidente Foti e poi decideremo cosa fare. Sinceramente non so se resterò, anche perché non dipenderà soltanto dalla mia volontà»

La sua analisi sulla stagione da poco terminata: «La mancanza di vittorie da novembre a gennaio ci ha penalizzato in chiave playoff. Purtroppo in quei mesi non siamo riusciti a conquistare i tre punti e le altre ci hanno raggiunto. Dispiace non aver conquistato l'obiettivo, ma credo che i continui cambi di allenatore non ci abbiano avvantaggiati».