MERCATO SERIE C - Chi vuole vincere deve prendere i bomber da doppia cifra: Castaldo infiamma Caserta, la Vibonese su Mendicino, il Matera prende Plasmati

09.08.2018 15:15 di Redazione Tuttoreggina Twitter:   articolo letto 947 volte
MERCATO SERIE C - Chi vuole vincere deve prendere i bomber da doppia cifra: Castaldo infiamma Caserta, la Vibonese su Mendicino, il Matera prende Plasmati

Si muovo i pezzi grossi, si muovono i bomber.

Chi vuole puntare a vincere il campionato di C, per forza di cose dovrà assicurarsi un profilo da doppia cifra.

La Casertana sta oramai piazzando il colpaccio Castaldo, in arrivo dallo scomparso Avellino: 36 anni si, ma una qualità ancora intatta.

Ancora in ballo la questione Ripa. L'attaccante in uscita dal Catania, ad un passo dall'accordo con la Vibonese, ora è finito nel mirino della Sicula Leonzio.

Un altro attaccante molto ambito è Ettore Mendicino, sul quale si sono fiondate Vibonese e Monopoli. Pugliesi che intanto monitorano Salvemini, di proprietà della Ternana.

Un altro attaccante oggettivamente importante è Pozzebon, anche lui nel mirino di molti club meridionali, tra cui proprio la stessa Sicula Leonzio.

Il Catanzaro attende D'Ursi, che oramai si è svincolato dal Bisceglie, mentre tra i sogni ci sono Curiale-Negro-Saraniti: naturalmente solo uno per sognare ancora un gran campionato.

La neo ripescata Cavese ha chiuso l'accordo con l'ex obiettivo della Reggina Rosafio.

Il Matera ha aggregato al suo gruppo Gianvito Plasmati, fuori dal grande giro, ma un elemento che se ritrova condizione può fare la differenza.