VERSIONE MOBILE
  Giovedì 2 Ottobre 2014  
CALCIO MINORE
COZZA ALLA GUIDA DELLA REGGINA: È LA SCELTA GIUSTA?
  
  

CALCIO MINORE

BOCALE CALCIO - Tanta fiducia alla presentazione

12.09.2012 20:15 di Giovanni Cimino  articolo letto 2186 volte

E' avvenuta nella serata di lunedì, la presentazione alla stampa del Bocale Calcio, presso un noto locale di Pellaro. 

Sono intervenuti il presidente onorario Filippo Cogliandro, il tecnico Carella, il presidente Caruso e lo storico attaccante Saviano.

Il presidente Caruso: «C'è un bel mix tra Under e Over e siamo 28 calciatori. Iniziamo questo campionato con i migliori propositi e le migliori aspettative. Non siamo tra le favorite per la vittoria finale, non partiamo battutui e ce la giocheremo con tutte. Qualcuno ci ha definiti gli outsider, vedremo. Non ci manca la voglia di fare e la passione, non mancano ai nostri ragazzi e a tutti i dirigenti, che hanno scelto questi ottimi ragazzi. Tutti daranno il loro contributo in termini di fair play e non solo. Siamo felici di aver scelto questo gruppo e nel caso, faremo i giusti correttivi. Ci aspettiamo una stagione in cui trionfi lo sport. Ci auguriamo di essere maggiormente seguiti dal pubblico, magari portando più gente al campo».

Il presidente onorario Filippo Cogliandro: «Sono orgoglioso di averportato un tecnico come Carella, che abbiamo inseguito per lungo tempo. Sono orgoglioso di aver portato questi ragazzi a Bocale, sopratutto Antonio Sinicropi (ex Vigor Lamezia): lui ha fatto benissimo in C2 e meritava palcoscenici superiori, ma anche Crisalli (ex Hinterreggio, ndr). Il mercato non è ancora chiuso, ci riserviamo qualcos'altro».

Il tecnico Carella: «Voglio ringraziare la società. Mi hanno dato continue attestazioni di stima e affetto e questo mi lusinga. La società ha fatto degli sforzi per accontentarmi e questa non è una cosa da tutti: ai tempi di oggi non è semplice. E' vero che ho avuto spesso contatti in passato con il Bocale: alla fine, prima o poi ci si trova. Abbiamo preso calciatori di categoria superiore, ma abbiamo anche preso calciatori nel rispetto di bilancio».

«La squadra è cambiata molto rispetto alla scorsa stagione. Bisogna costruire il parco Under. Nel periodo di preparazione abbiamo lavorato molto, ma è troppo presto per vedere dei risultati. Nella faseiniziale della stagione, è importante fare punti, per consolidare l'autostima. Adesso la squadra deve assimilare certi concetti e ci vuole tempo. Ci è capitato subito un ostacolo importante (il Rende, ko per 3-1, ndr). La squadra ha dimostrato di essere viva e di reagire. L'Eccellenza è un campionato difficile, in ogni gara può esserci un'insidia. Noi partiamo in seconda fascia, rispetto alle quattro o cinque favorite. Abbiamo l'ambizione di fare bene e di seminare altrettanto bene».

«Ci serve qualcos'altro dal mercato? Possiamo migliorare in difesa e a centrocampo, con i calciatori cheabbiamo. Dobbiamo colmare qualche lacuna nel reparto offensivo, sempre laddove possibile. In questo campionato e in tutti più in generale, la differenza la fa la capacità offensiva». 

A parlare anche capitan Saviano: «Voglio ringraziare la società. Loro mi offrono la possibilità di giocare per un altro anno. Poi i dirigenti hanno costruito sin da subito una squadra all'altezza. Hanno preso un tecnico come il nostro, un tecnico stimato e rispettato, che merita ben altra categoria. Lui è un grande motivatore, indiscutibile dal punto di vista tattico. Io cerco di dare il massimo per questa maglia, che sento mia».

PROSSIMO IMPEGNO CON IL ROCCELLA - Sarà il Roccella il secondo avversario in campionato del Bocale. I reggini hanno perso 3-1 la prima in casa contro il blòasonato Rende. Domenica, ore 16, la prima al Campoli


Altre notizie - Calcio Minore
Altre notizie
 

JUVE STABIA-REGGINA 2-1 - CRONACA E COMMENTO: SEMBRAVA UNA GIORNATA BUONA E INVECE...

Terza sconfitta in quattro giornate per la Reggina di Cozza, punita oltre i propri demeriti a Castellammare di Stabia.  Stavolta c'è stata la prestazione e la rete di Armellino in avvio di ripresa sembrava potesse spianare la strada agli amaranto. La chiave ...

SALA STAMPA - PADOVANO: "NOI ABBIAMO FATTO LA PARTITA, LORO HANNO PRESO I PUNTI", ARMELLINO: "NON CAPISCO COME SI POSSANO PRENDERE CERTI GOL", PANCARO: "LA REGGINA CI HA MESSO IN DIFFICOLTÀ"

Le dichiarazioni dei protagonisti di Juve Stabia-Reggina, gara terminata da pochi minuti. GIUSEPPE PADOVANO Non abbiamo concesso nulla alla Juve Stabia e dobbiamo fare mea culpa ad aver gettato alle ortiche una prestazione del genere. Se c'era qualcuno che doveva vincer...

VERSO REGGINA-COSENZA - AMARANTO NON SFATATE ANCHE QUESTO TABÙ: IL COSENZA A REGGIO NON VINCE DAL 1959...

La speranza è quella di non dover assistere all'ennesimo tabù sfatato, dopo i tanti della scorsa stagione e...

SERIE D - RISULTATI E CLASSIFICA DOPO LA TERZA GIORNATA: TORRECUSO NUOVA CAPOLISTA

Terza giornata del girone I della serie D caratterizzata dalla caduta dell'Akragas in casa della Leonfortese. Ecco i...

CALCIO A 5 FEMMINILE - NUOVA SPERANZA PER LA PRO REGGINA

Doverosa nota a margine della vicenda della Pro Reggina. Il club amaranto potrebbe avere una chance per continuare la sua...

TERZA CATEGORIA RC, RHEGIUM CITY CONTRO LA VIOLENZA NEL CALCIO: #NONSCIARRIAMUNDICCHIÙ

Un gruppo di amici che decidono di intraprendere il percorso calcistico ma che devono constatare, loro malgrado, delle...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 2 Ottobre 2014.
 
Benevento 14
 
Salernitana 14
 
Matera 12
 
Casertana 11
 
Catanzaro 11
 
Lecce 11
 
Juve Stabia 11
 
Lupa Roma 11
 
Vigor Lamezia 9
 
Barletta 8
 
Foggia 6*
 
Savoia 6
 
Ischia Isolaverde 6
 
Reggina 5
 
Melfi 4
 
Paganese 4
 
Messina 4
 
Aversa Normanna 3
 
Cosenza 3
 
Martina Franca 2
Penalizzazioni
 
Foggia -1

   Tutto Reggina Norme sulla privacy