PER ORA RESTIAMO IN FIDUCIOSA ATTESA...

 di Franco Cleopadre  articolo letto 949 volte
© foto di Sarah Furnari/TuttoLegaPro.com
PER ORA RESTIAMO IN FIDUCIOSA ATTESA...


L'allenatore della Paganese in conferenza stampa ha giustificato il pareggio della sua squadra con l'inferiorità numerica, trascurando di dire, che nel primo tempo la sua squadra  ha dominato l'incontro e nella seconda frazione di gioco sono stati dominati da una Reggina che si è dimostrata più squadra,con maggiore personalità e dalla maggiore freschezza atletica .
Probabilmente ,Maurizi, ha strigliato bene i suoi uomini nell'intervallo e la squadra ha risposto a dovere, alzando il baricentro e pressando gli avversari bassi fino a costringere Picone a commettere l'errore che ha permesso a Sciamanna di pareggiare l'incontro. Al goal  del pareggio dei calabresi, ha contribuito anche il portiere campano Gomis, che s'è fatto  passare la palla da sotto la pancia .

Il goal del pareggio amaranto è stato propiziato dal paganese Picone che ad inizio ripresa ,in fase di ripartenza, è stato intercettato da Di Francesco, che porgeva a Sparacello e da questi a Sciamanna che faceva secco il guardiano campano con un forte tiro raso terra.
Grazie,Picone per avere restituito l'errore commesso dal centrale difensivo reggino, Di Filippo, in fase di disimpegno, propiziando la rete di Cesaretti,  che ha permesso a voi  di portarvi in vantaggio. Ma il danno  Picone  lo ha reiterato ,quando innervosito ,entrava con i piedi a "martello" sulla caviglia  di Solerio e da qui la sua espulsione.

Al 64' il reggino De Francesco ,in ripiegamento difensivo, procurava un rigore contro la sua squadra, che Cucchietti parava : tiro centrale a mezza altezza di Scarpa.Successivamente lo stesso penality ,in area sacra, veniva commesso da un campano che il Sig.Annaloro non rilevava.
In definitiva ,non una bella Reggina,ma ciò che è importante è che i ragazzi  hanno dimostrato che il gruppo è già formato , di avere fame di calcio, e che c'è un buon rapporto fra testa e piedi...

I due allenatori Maurizi e Favo,valutano in maniera diversa in sala stampa la gara :Il reggino MAURIZI,  è contento del risultato ,non della prestazione,mentre FAVO è contento della prestazione ma non del risultato. La nostra considerazione è : siamo  agli inizi, e la Reggina è stata  rinnovata per otto/nove undicesimi e solo quando potrà contare su l'organico completo( compresi Bianchimano e Di Livio ) è possibile esprimere delle valutazioni. Per ora,restiamo in fiduciosa attesa, attendendo anche la prova con il Matera, che la Reggina andrà ad affrontare sabato alle 20:30, sperando che il tutto non si traduca in fuoco di paglia.
Per ora accontentiamoci e porgiamo un grosso AUGURIO ,all'amico Rocco Musolino che ha ripreso a farci  "vedere" con la voce,la partita.