BENTORNATO ENTUSIASMO AL GRANILLO: NEGATIVITA' E POSITIVITA'

07.03.2019 03:09 di Franco Cleopadre   Vedi letture
© foto di Andrea Rosito
BENTORNATO ENTUSIASMO AL GRANILLO: NEGATIVITA' E POSITIVITA'

Il calcio è spesso bello perché non dà certezze.  Blaise Pascal, l’inventore del calcolo delle probabilità, impallidirebbe in presenza di certi risultati. Prendiamo il caso della Reggina che ad inizio anno si dibatteva con problemi di bilancio, e ne viene fuori con la vendita il 10 gennaio alla M&G Holding Srl del dott. Luca Gallo che  rileva il 97,1% delle quote. Il merito dell’operazione va principalmente all’avv. Vincenzo Iirti, suo collaboratore , che essendo reggino ( è nato a Bova Marina-RC) e seguendo le problematiche della Reggina e della P&P della famiglia Praticò, prospetta al dott.Gallo di assumere le redini del sodalizio amaranto. A cosa attribuire negatività e positività di questo periodo della squadra dello Stretto ?

NEGATIVITA’

L’inizio del torneo è stato traumatico per la società di Mimmo Praticò, dovendo disputare le gare interne, ora a Vibo Valentia, ora a Rende per problemi di agibilità. Ci poteva pensare prima l’amministrazione comunale, considerato che risulta datata la prima segnalazione.

La P&P, ha più volte affermato, sin dallo scorso anno, che da sola non può sostenere le spese di gestione. Ha rivolto ai tifosi, più promozioni per essere presenti allo stadio, ma con risultati a dir poco deludenti.

Quest’anno memore degli errori commessi, la P&P è partita lasciandosi alle spalle le problematiche economiche, alzando l’asticella delle attese, e mirando ai play off, ma, ahimè il carico di debiti   l’ha sommersa, fino a far chiedere all’avv.Grassani, il fallimento della stessa.

Ci sono state difficoltà con alcuni social, che remavano contro, seppur ammantati da un sottile velo di perbenismo o volessimo bene.

Anche se Taibi e Cevoli, con le poche risorse disponibili, erano riusciti a Gennaio a collocare la squadra al 5° posto in classifica, ma il tonfo era dietro l’angolo.

Per pendenze economiche, il tribunale federale della FIGC ha inflitto a Febbraio alla Reggina 6 punti di penalizzazione che aggiunti agli altri 2, di gennaio fanno 8 che avrebbero posizionato la squadra tra il 5° e 6° posto invece che al 12° e a +7 punti dai play out e a -2 dai play off

Campagna estiva sbilanciata sul progetto economico a danno di quello sportivo.

POSITIVITA'

A nove partite dalla fine del campionato gli uomini di Drago hanno la possibilità di recuperare i  punti ,che  la vedono ,OGGI,fuori dalla griglia dei play off ed è ben sperare per la prossima trasferta a Pagani.

Come ipotizzato dal Direttore Generale Iiriti  bisogna attendere 2/3 anni per aspirare al salto di categoria.

PROBLEMI TECNICI

Aver attribuito a Cevoli poca esperienza nel guidare il gruppo che aveva   acquistato l’amalgama ,ad oggi .non si è rivelata una scelta azzeccata. Aver tentato di affidare la squadra, ad uomini di esperienza, dentro il campo e ai bordi ,non ha dato i frutti sperati.E’ ancora valida la massima :Stavo meglio quando stavo peggio, e per stare meglio mi trovo qui ?

L’inserimento in organico uomini di provato valore, ha rivoluzionato  l’impianto tecnico, facendo venir meno l’intesa tra i reparti . Siamo scesi in campo ,contro il Rende contratti, quasi impacciati. E’ questione di personalità, di concentrazione ,di fiato, di applicazione, di profondità, di tensione nervosa ?.La nostra tesi ci fa propendere per quest’ultima, pensando che la squadra scende  in campo con il pensiero  per far di  tutto per non deludere le attese del Presidente e della tifoseria .  

 Ma con il ritorno dell’entusiasmo al Granillo,nulla è vietato, purché la squadra acquisti serenità ,tranquillità,e non subisca più pressione psicologica. 

Non è possibile giocare “ a palla fai tu”,come abbiamo visto lunedi sera e nelle precedenti partite, che non hanno offerto molti spunti tecnici ! Infatti, si verticalizza poco, a centro campo si sono persi molti palloni e qualche elemento del nuovo centrocampo non è entrato in partita,facendo rimesse per la consegna della palla agli avversari per le ripartenze.Dove sono i Tulissi i Sandomenico i Salandria i Viola ,che avevamo tanto ammirato nella prima parte  del torneo?

RITORNA L’ENTUSIASMO AL GRANILLO

L’ avvento della M&G Holding Srl del dott. Luca Gallo,ha  ridestato  l’entusiasmo verso il Granillo.

P.S. domani 8 marzo, alle ore 11 al Palace Hotel di Milano Marittima, ci sarà la presentazione ufficiale della innovazione tecnologica per la serie C. (dotazione di cuffie per comunicare tra loro,la terna arbitrale)